BLOG MENU:


poly, 28 anni
spritzino di prov... padova
CHE FACCIO?
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

Un giorno in piu’

HO VISTO



STO ASCOLTANDO

leggero

ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...




STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 3366 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

FEBBRAIO 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29



"Cogli l’attimo non pensare a domani"


sabato 8 gennaio 2011 - ore 11:41



(categoria: " Vita Quotidiana ")




L’mportante di una corsa non e’ il risultato finale ma quello che senti mentre corri !

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 30 agosto 2009 - ore 11:22



(categoria: " Vita Quotidiana ")











LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



mercoledì 3 giugno 2009 - ore 19:21



(categoria: " Vita Quotidiana ")




Lui aveva un vecchio maggiolone cabriolet
sfatto ma piaceva tanto a lei
Arrivo’ e col clacson disse: "Sto aspettando te"
Lei scese profumata piu’ che mai
Fecero due conti in tasca e videro che
non ci si ballava neanche un po’
lei gli disse: "Questa sera voglio far l’amore,
prima pero’ portami a sognare".
Un fascio di luce va dal proiettore
per un sogno da duemila li-i-i-ire
porti addosso qualche segno provero’ a tirarteli via
posso solo questo sogno scusa per la mia fantasia
giu’ in platea sedie di legno
gole secche per la sete d’eroi
E Marlon Brando e’ sempre lui
ooh lui, ooh lui
Marlon Brando e’ sempre lui
ooh lui, ooh lui
Un po’ piu’ avanti con negli occhi ancora tanto film
Terry Malloy infine, vince lui
Lui le dice come vedi siamo sempre qui
e non e’ obbligatorio essere eroi
Un fascio di luce va dal maggiolone
carrellata per il lieto fi-i-i-i-ine
porti addosso qualche segno provero’ a tirarteli via
posso solo questo sogno scusa per la mia fantasia
giu’ in platea sedie di legno
gole secche per la sete d’eroi
E Marlon Brando e’ sempre lui
ooh lui, ooh lui
Marlon Brando e’ sempre lui
ooh lui, ooh lui
Marlon Brando e’ sempre lui
Marlon Brando e’ sempre lui



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



sabato 18 aprile 2009 - ore 12:58



(categoria: " Vita Quotidiana ")




A buon giorno !!!!

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 5 gennaio 2009 - ore 00:39



(categoria: " Vita Quotidiana ")









COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 14 dicembre 2008 - ore 11:40



(categoria: " Vita Quotidiana ")






COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



sabato 31 maggio 2008 - ore 12:36



(categoria: " Vita Quotidiana ")



La pazienza richiede molta pratica.

LEGGI I COMMENTI (5) - PERMALINK



sabato 26 aprile 2008 - ore 22:15



(categoria: " Vita Quotidiana ")





Svanire Nel Nulla

Sembra che la vita svanirà
Sta scivolando ogni giorno più lontano
Mi sto perdendo dentro di me
Niente importa, nessun altro
Ho perso la voglia di vivere
Non ho semplicemente più niente da dare
Non c’è più niente per me
Necessito che la fine mi liberi

Le cose non sono come una volta
Ne manca una dentro di me
Mortalmente perso, non può essere vero
Non riesco a sopportare questo inferno che sto provando
Il vuoto mi sta riempiendo
Fino a diventare agonia
Il tramonto sta soppiantando l’alba
Io ero me stesso, ma adesso Lui se n’è andato

Nessun oltre a me mi può salvare, ma è troppo tardi
Adesso non riesco a pensare, pensare perché dovrei persino tentare

Il passato sembra che non sia mai esistito
La morte mi saluta caldamente, ora dirò solo arrivederci

LEGGI I COMMENTI (4) - PERMALINK



lunedì 24 marzo 2008 - ore 11:56



(categoria: " Vita Quotidiana ")








Dispiacere

Il dolce profumo di un grande dispiacere aleggia sopra la terra,
sbuffi di fumo si sollevano e si confondono nel cielo cupo,
un uomo sta disteso e sogna campi verdi e fiumi
ma si sveglia il mattino senza alcun motivo per svegliarsi.

È perseguitato dal ricordo di un paradiso perduto
nella sua gioventù oppure in un sogno, non sa essere preciso,
è incatenato per sempre ad un mondo perduto.
Non è abbastanza, non è abbastanza.

Il suo sangue si è ghiacciato, rappreso per la terrore,
le sue ginocchia hanno tremato e ceduto nella notte,
la sua mano si è indebolita al momento della verità,
il suo passo ha vacillato.

Un mondo, un’anima
il tempo passa, il fiume scorre

E lui parla al fiume dell’amore perduto e della fedeltà*
e silenziose risposte che turbinano** inviti
scivolano scure e turbate in un mare oleoso,
un sinistro presagio di quello che deve accadere.

C’e’ un vento incessante che spazza questa notte
e c’e’ polvere nei miei occhi che acceca la vista
e silenzio che parla molto più forte delle parole
di promesse non mantenute.



LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



domenica 16 marzo 2008 - ore 21:32



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ho sempre pensato
Quando avrò questo sarò saziato
Ma poi avevo questo…ed era lo stesso
Ho sempre pensato
Troverò il mare e sarò bagnato
Il mare ho trovato… ma nulla è cambiato… nulla
Che cos’è… che io aspetto…
Io… voglio una vita tranquilla
Perché è da quando sono nato
Che sono spericolato
Io… voglio una vita serena
Perché è da quando sono nato… che è
Disperata… spericolata…
Però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… non dovrei
Ho sempre pensato
Quando avrò il cielo sarò stellato
Divenni una stella… ma ero lo stesso
Sempre lo stesso
Ho sempre pensato
Troverò lei e sarò rinato
Lei ho trovato… qualcosa è cambiato
Qualcosa è cambiato
L’ultima illusione non è svanita
Io libero per sempre
Io… voglio una vita tranquilla
Perché è da quando son nato che sono spericolato
Io… voglio una vita serena
Perché è da quando son nato… che è
Disperata… spericolata…
Però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… non dovrei
Io… voglio una vita tranquilla
Perché è da quando son nato che sono spericolato
Io… voglio una vita tranquilla
Perché è da quando son nato… che è
Disperata… spericolata…
Però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… no non dovrei...



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI