BLOG MENU:
STO LEGGENDO

Giorgio Faletti
"Fuori da un’evidente destino"



Dan Brown
"Crypto"



HO VISTO

"Sorgere il sole all’alba"

"L’amore della mia ragazza"

"L’INTER"

"Valentino Rossi"





Il mio migliore amico partire per abitare in Irlanda


STO ASCOLTANDO

Il più grande rocker italiano

LUCIANO LIGABUE






ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) scoprire di appartenere,seppur alla lontana,alla famiglia berlusconi....oh my god....sudo freddo al solo pensiero.
2) Rendersi conto di essere soli... Di aver avuto accanto un Angelo... E di averlo ucciso... Di aver sbagliato e di non poter tornare indietro... Vivere sospesi tra l'indecisione e la paura... Ogni giorno ti svegli e lei nn c'è... e così per sempre... ti svegli, ma in realta dormirai per sempre senza lei accanto... Vivi la vita con una maschera per nn far vedere a chi ti stai accanto che in realta sei morto... Ti circondi di persone che nn ti conoscono perché loro nn possono vedere che hai perso la felicità... Un giorno era venuto un angelo per me e io l'ho ucciso... Nn ti scorderò mai Piccola...
3) essere tradita dalla persona a cui piu\' tenevi,sentirti usata e poi derisa alle spalle...
4) doversi alzare da sotto il piumone alle 7 di mattina in pieno inverno

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


la Ila...

nanuk11

gazebo


nicolica

Un mio ex collega ritrovato su Spritz...

Grande mirò

miro

Eccola la sorella del mio amore...

maryyeah


e ora il fratello del mio amore...


dennyck

The Lord

Se c’è lui c’è WELL

Ferra

BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



JUB’S

STATE FACENDO IL POSSIBILE PER FARE IL MENO POSSIBILE


BLOG




La mia passione...










"ILA E VALE" e...



Dal monologo di Freccia tratto da un film di LUCIANO LIGABUE
"...Credo nelle rovesciate di Bonimba, e nei riff di Keith Richards.
Credo al doppio suono di campanello del padrone di casa, che vuole l’affitto ogni primo del mese.
Credo che ognuno di noi si meriterebbe un padre e una madre che siano decenti sfondosfondocon lui almeno finché non si sta in piedi.
Credo che un’Inter come quella di Corso, Mazzola e Suarez non ci sarà mai più, ma non è detto che non ce ne saranno altre belle in maniera diversa.
Credo che non sia tutto qui, però prima di credere in qualcos’altro bisogna fare i conti con quello che c’è qua, e allora mi sa che crederò prima o poi in qualche Dio.
Credo che se mai avrò una famiglia sarà dura tirare avanti con trecento mila al mese, però credo anche che se non leccherò culi come fa il mio caporeparto difficilmente cambieranno le cose.
Credo che c’ho un buco grosso dentro, ma anche che, il rock n’ roll, qualche amichetta, il calcio, qualche soddisfazione sul lavoro, le cazzate con gli amici ogni tanto questo buco me lo riempiono.
Credo che la voglia di scappare da un paese con ventimila abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso, e da te stesso non ci scappi nemmeno se sei Eddie Merckx.
Credo che non è giusto giudicare la vita degli altri, perché comunque non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri..."




"Per una magia cosi’, dice, val la pena vivere"




"O siamo capaci di sconfiggere le
idee contrarie con la discussione,
o dobbiamo lasciarle esprimere.
Non è possibile sconfiggere le idee
con la forza, perché questo blocca
il libero sviluppo dell’intelligenza."



(questo BLOG è stato visitato 2359 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



SONDAGGIO: AMICIZIA UOMO-DONNA


Cosa ne pensate dell’’amicizia uomo donna? Argomento scottante ma di attualità...

Possibile
Impossibile
Possibile solo se nessuno dei due ha attrazione fisica
Possibile anche con attrazione fisica

( solo gli utenti registrati possono votare )

mercoledì 16 gennaio 2008 - ore 15:16



(categoria: " Vita Quotidiana ")


...Se sei arrabbiato con qualcuno, e nessuno dei due fa nulla per sistemare le cose... fallo tu.
Può darsi che oggi questa persona voglia ancora essere tua amica, e se non fai qualcosa, forse domani potrebbe essere troppo tardi.
...Se sei innamorato di qualcuno, però questa persona non lo sa diglielo.
Magari oggi anche questa persona è innamorata di te e, se non glielo dici oggi, può darsi che domani sia troppo tardi.
...Se muori dalla voglia di dare un bacio a qualcuno... daglielo.
Forse anche questa persona vorrebbe avere un tuo bacio, e se non glielo dai oggi, può darsi che domani sia troppo tardi.
...Se ami ancora una persona che credi ti abbia dimenticato... diglielo.
Forse questa persona ha sempre continuato ad amarti, e se non glielo dici oggi, forse domani sarà troppo tardi.
...Se hai bisogno dell’abbraccio di un amico... chiediglielo.
Magari lui ne ha bisogno ancora più di te, e se non glielo chiedi oggi, forse domani sarà troppo tardi.
Ma fallo oggi: forse domani potrebbe già essere troppo tardi!


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 11 gennaio 2008 - ore 15:42



(categoria: " Vita Quotidiana ")


http://jub-vill.miniville.fr/

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 14 dicembre 2007 - ore 09:46



(categoria: " Vita Quotidiana ")




dal Blog di Beppe Grillo...

Il New York Times ha pubblicato oggi un servizio sull’Italia che sta affondando e sul V-day. Sul suo sito sono presenti un lungo articolo, un video e una raccolta di fotografie dal titolo “A life less dolce” (Una vita meno dolce).
Dall’articolo “In a Funk, Italy sings an Aria of disappointment”:
“Il modello di vita low-tech (a bassa tecnologia) può ammaliare i turisti, ma l’utilizzo di Internet e del commercio elettronico sono tra i più bassi di Europa, così come gli stipendi, gli investimenti dall’estero e la crescita. Le pensioni, il debito pubblico e il costo dell’amministrazione pubblica sono invece tra i più alti.
Gli ultimi dati fanno riferimento una nazione più vecchia e più povera, a tal punto che il suo vescovo più importante ha proposto di incrementare i pacchi cibo per i poveri.
Il 70% degli italiani tra i 20 e i 30 anni vive a casa dei genitori, condannato a una adolescenza sempre più lunga e poco produttiva. Molti dei più brillanti, come i più poveri un secolo fa, lasciano l’Italia.
Ronald Spogli, l’ambasciatore americano che conosce l’Italia da quaranta anni, avverte che l’Italia rischia una diminuzione del suo ruolo internazionale e delle relazioni con Washington. I migliori amici dell’America sono i business partner e l’Italia non è tra i più importanti. La burocrazia e regole poco chiare hanno portato gli investimenti USA in Italia a soli 16,9 miliardi di dollari nel 2004 mentre in Spagna erano 49,3 miliardi.
In Danimarca il 64% delle persone ha fiducia nel Parlamento, in Italia il 36%. Le statistiche indicano che l’11% delle famiglie italiane vive sotto il livello di povertà e che il 15% ha difficoltà ad arrivare a fine mese con il proprio stipendio”.

Così ci vede il mondo. Tutte cose che chi frequenta il blog conosce da tempo, ma è confortante vederle scritte su un giornale di livello internazionale.

Domani alle ore 10.30 mi recherò con un risciò a tre posti a Palazzo Madama a Roma per consegnare le firme per la legge popolare “Parlamento Pulito” al presidente del Senato Franco Marini. Pedalerò con gli scatoloni dei moduli per Via Giuseppe Zanardelli, proseguendo per Via Sant’Agostino, Corso del Rinascimento, Via Santa Giovanna D’Arco e Via della Dogana Vecchia. Chiederò a Franco Marini di poter illustrare la legge popolare al più presto in Senato. Stay tuned.

Postato da Beppe Grillo


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 13 dicembre 2007 - ore 14:35



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Meno di un mese e anche quest’anno se ne è andato...

Come è stato? sicuramente diverso dal precedente, diverso da tutti gli altri... Ho vissuto di amore, di felicità, di nuove esperienze, di riavvicinamenti e di allontanameti... dovuti a tante cose a tante speranze a tante impressioni sbagliate e anche di tante impressioni giuste...

Ho trovato nuove persone e ritrovato vecchie amicizie, forse adesso più consolidate... E’ stato un’anno davvero strano, tutto in me ha avuto un cambiamento, forse qualcuno che mi conosce non mi avrà più visto e forse qualcuno con la mia mancanza avrà cominciato ad apprezzarmi di più, ma chi lo sà...
Ho trovato una via d’uscita, un modo di ricambiare e ho trovato lei, lei che mi è sempre stata accanto, che mi ha sempre aiutato, sostenuto, che mi ha consigliato, che mi ha fatto ridere, che mi ha fatto parlare, liberare sfogare e soprattutto mi ha e mi sta AMANDO come nessuna mai mi ha amato fin d’ora...

Spero soprattutto di essere stato un buon amico per qualcuno, lo spero almeno, anche se avrò deluso qualcuno mi dispiace ma sapete la vita è fatta di tanti cicli e l’importante e non lasciare andare via nessuno anche se non sempre si riesce a far felici tutti... le amicizie cambiano, le idee pure... Quindi scusatemi se a volte sono stato assente...

E’ stato un 2007 particolare, ma tutto sommato buono... Il mio giudizio su quest’anno un buon 7 dai... però con dei lati da 4...

E voi che voto date a questo 2007?


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



lunedì 26 novembre 2007 - ore 17:09



(categoria: " Vita Quotidiana ")




E’ ARRIVATA LA CICOCNA ANCHE ALL’ETICHETTIFICIO ANTONIANO...

CONGRATULAZIONI HELLEN!!!


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



lunedì 19 novembre 2007 - ore 14:34



(categoria: " Vita Quotidiana ")


La doccia di una donna

1. Si toglie i vestiti e li mette nella cesta della roba sporca secondo un rigoroso ordine cromatico.
2. Cammina verso il bagno con il suo accappatoio; appena vede il marito/fidanzato, si copre bene e si chiude rapidamente in bagno.
3. Si ferma di fronte allo specchio e analizza il suo fisico; ingrossa la pancia per poter rompere un po’ di più i coglioni al marito/fidanzato su quanto è grassa.
4. Cerca un asciugamano per il viso, uno per le braccia, uno per le gambe, uno per la schiena e una spugna.
5. Si mette nella doccia.
6. Si lava i capelli con uno shampoo a base di avocado e miele con 83 vitamine.
7. Si lava di nuovo i capelli con uno shampoo a base di avocado e miele con 83 vitamine.
8. Si passa un balsamo alle erbe tropicali e si massaggia per 10 minuti.
9. Si lava il viso con un sapone alla pesca con frutti di bosco fino a quando le guance non raggiungono un colore rosso fuoco.
10. Si lava il resto del corpo con un sapone alle noci e fragole.
11. Si incazza come una bestia quando il marito/fidanzato tira l’acqua del cesso perché il getto della doccia perde pressione.
12. Spegne la doccia.
13. Esce dalla doccia e si asciuga con un asciugamano dalle dimensioni dell’Africa.
14. Si passa una crema rivitalizzante, rinforzante, rassodante e idratante per 15 minuti.
15. Si toglie i peli dalle ascelle e dalle gambe; pensa a lungo all’opportunità di radersi le parti intime, poi decide che è meglio andare dall’estetista.
16. Si scruta con feroce attenzione tutto il corpo cercando brufoli e punti neri, dopodiché li distrugge con unghie o pinzette.
17. Esce dal bagno.
18. Appena vede il marito /fidanzato, si copre bene, si getta in camera e passa un’ora e mezza vestendosi.

La doccia di un uomo


1. Si toglie i vestiti mentre e’ ancora a letto e li getta per terra.
2. Va nudo verso il bagno. se vede sua moglie/fidanzata le mostra orgoglioso la proboscide facendo un rumoroso barrito.
3. Si ferma di fronte allo specchio per analizzare il fisico; ingrossa la pancia; guarda fiero le misure del suo uccello, si gratta le palle e si annusa le mani per l’ultima volte prima di lavarsi.
4. Si mette nella doccia.
5. Si lava la faccia con il primo sapone che vede.
6. Ride come un cretino per come rimbomba la scoreggia che ha appena tirato.
7. Si lava i coglioni e il culo, curandosi di lasciare qualche pelo sul sapone.
8. Si lava i capelli con qualsiasi shampoo (spesso si confonde e usa il detergente intimo della moglie/fidanzata).
9. Piscia nella doccia facendo finta di essere Grisù alle prese con un enorme incendio.
10. Esce dalla doccia; non si rende conto che ha bagnato ovunque perché ha lasciato la tendina fuori dalla doccia.
11. Non si pettina.
12. Si asciuga un po’.
13. Si guarda di nuovo allo specchio facendo l’elicottero con il pistolino.
14. Esce lasciando il cesso tutto bagnato.
15. Torna il camera con un asciugamano alla vita; se vede sua moglie/fidanzata si toglie l’asciugamano e le mostra orgoglioso la proboscide facendo un rumoroso barrito.
16. Getta l’asciugamano bagnato sul letto e si veste in due minuti.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 19 novembre 2007 - ore 14:21



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Preservativi e pillola, gli eco-distruttori ignorati
L’unica soluzione salva pianeta è la castità


Una brutta notizia per gli ambientalisti: i metodi contraccettivi non naturali sono tanto sicuri quanto inquinanti.
Non fanno eccezione – anzi, sono indicati tra i principali “eco-criminali” - i preservativi, irrinunciabile scudo contro le malattie sessualmente trasmissibili. L’unica soluzione eco-compatibile per evitare gravidanze indesiderate è quindi la più antica del mondo: la castità.

L’opinionista specializzato in tematiche etico-ambientali Ethan Greenhart non ha dubbi: usare i preservativi equivale a “dare fuoco con della benzina agli alberi e fiori autunnali urlando Il global warming è un mito”. Il motivo è subito spiegato. I profilattici sono dei budelli di lattice intrisi di detergente non ionico, spermicida, contenente un composto sintetico chiamato Nonoxynol-9. Senza addentrandosi troppo nei dettagli chimici, si tratta di sostanze sintetiche, molto nocive per gli animali e l’ambiente, soprattutto marino, dove i preservativi finiscono copiosi. E se si calcola che, stando alle statistiche, un adulto ha in media 103 rapporti sessuali all’anno, il consumo di questi “eco-killer” non può che attestarsi su livelli di allarme.

Esistono anche i preservativi meno inquinanti, i cosiddetti “eco-condoms” ma, come precisa l’editorialista, al posto del lattice c’è una sostanza che li rende ugualmente poco consigliabili: l’intestino degli agnelli. Se proprio si deve usare il profilattico - d’obbligo nei rapporti a rischio - è meglio optare per quello vegano, che sostituisce le proteine del latte, ricavate da mucche imprigionate in gabbie anguste e affollate, con polvere di cacao.

I sostenitori della pillola possono sentirsi in pace con la coscienza? Assolutamente no. Greenhart ha puntato il dito anche su questa forma di contraccezione. Il motivo? È testata sugli animali e gli ormoni in essa contenuti causano cambiamenti di sesso in pesci e anfibi. Alcuni scienziati canadesi hanno sciolto nel lago Ontario alcune pillole a base di estrogeni e hanno scoperto i pesci maschi si erano femminilizzati al punto da covare uova nei testicoli.

Se i contraccettivi non naturali sono poco ecologici, lo sono ancora meno le nuove nascite. Un articolo pubblicato su The Guardian con il significativo titolo “How condoms could save planet” (“Come i preservativi potrebbero salvare il pianeta”) mette in guardia i sostenitori delle famiglie numerose: l’uomo è la maggiore minaccia per la terra. Ogni individuo produce infatti nel corso della sua vita 750 tonnellate di Co2. Meglio quindi limitarsi a due figli, tanto per garantire la continuità della specie. E poi darsi alla castità, una garanzia anche contro le malattie sessualmente trasmissibili.


NON E’ POSSIBILE!!!!!!!

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 16 novembre 2007 - ore 11:04



(categoria: " Vita Quotidiana ")




Se la vostra risposta è : IN SENSO ANTIORARIO
In voi prevale la parte sinistra del cervello, la parte dedicata alla logica, all’attenzione per i dettagli, al linguaggio, alla scienze che si basano su studi empiri, pratici, di comprensione, conoscenza e apprendimento. La stessa che si occupa di preparare strategie, la parte più pratica di voi.

Per farle invertire rotazione, provate a lasciarvi andare un po’ di più, date più spazio alla parte che si occupa di immagazzinare e gestire le immagini e liberate la fantasia e le emozioni.

Se la vostra risposta è : IN SENSO ORARIO
In voi prevale l’emisfero destro, la parte che generalmente svolge le funzionalità che si avvicinano di più al vostro essere impulsivi, la percezione delle sensazioni, alla visione di insieme, all’immaginazione. Quella che gestisce la vostra percezione dello spazio, le vostre fantasie, l’impeto e il prendersi dei rischi.

Se volete vedere l’immagine girare in senso opposto il consiglio è di provare a concentrarvi di più, a porre più attenzione ai particolari dell’immagine.

Sussù fatemi sapere!


LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



venerdì 9 novembre 2007 - ore 16:32



(categoria: " Vita Quotidiana ")


La festa dei 16 anni, certo, è memorabile. Regalare una spogliarellista a tuo figlio davanti ai professori e per giunta in classe non è proprio quello che si dice un desiderio da esaudire. E’ successo in Inghilterra, dove una donna ha ingaggiato un’"artista speciale" per il compleanno del figlio. Chiedendo all’agenzia di filmare la sorpresa.

Ma per errore è stata inviata la spogliarellista, invece di un tizio vestito da gorilla: e così la ragazza si è esibita al ritmo di Britney Spears nel bel mezzo della lezione, strusciandosi contro il ragazzo prima di levarsi reggipetto e giarrettiera. A quel punto la docente ha messo fine allo show. E subito dopo gli ispettori del ministero hanno lanciato un’indagine a tutto campo per scoprire i retroscena dell’incidente. I ragazzi, ovviamente, hanno taciuto il nome dello "sfortunato" compagno.

Io sono stato sfortunato allora nessuna spogliarellista nè gorilla... Al massimo da me portavano i pasticcini... Bho...


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 9 novembre 2007 - ore 15:13



(categoria: " Vita Quotidiana ")


e gli Juventini rosicano....









Guardatelo ad inizio secondo tempo nel derby come fissa quel numero 99 del milan...
e il n.99 si chiede se sta fissando proprio lui...





COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
jub, 23 anni
spritzino di Padova
CHE FACCIO? Non è da questo che si giudica una persona!
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
AGOSTO 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31