BLOG MENU:


checkey, 32 anni
spritzino di Selvazzano
CHE FACCIO? mi diletto nell'arte
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
STO LEGGENDO

VISITATORE 1000
ospite

VISITATORE 2000
...hope...

VISITATORE 3000
ospite

VISITATORE 4000
lebowski

VISITATORE 5000
Kyary84

VISITATORE 6000
ospite

VISITATORE 7000
ospite

VISITATORE 8000
Elehanne

VISITATORE 9000
ospite

VISITATORE 10000
gin85



Non leggo molti libri, ma tante riviste su architettura, design, arte.....

HO VISTO



Ho visto tanti paesi e culture...voglio vederne ancora!!

STO ASCOLTANDO



Mi piace molto old music...e non solo old, tranqui

ABBIGLIAMENTO del GIORNO



!Elegante-sportivo!

ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...

Positive of course

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata



La cosa più bella che possiamo sperimentare è il mistero; è la fonte di ogni vera ARTE e di ogni vera scienza. L’essere che non conosce questa emozione, che è incapace di fermarsi per lo stupore e restare avvolto dal timore reverenziale, è come un morto.


(questo BLOG è stato visitato 10836 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



mercoledì 24 luglio 2013 - ore 11:08


magic lobby
(categoria: " Vita Quotidiana ")






COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 6 aprile 2012 - ore 00:45


ScladyL
(categoria: " Vita Quotidiana ")


La morte! La morte! La morte che arriva!
La morte rognosa, la morte lasciva,
la morte che dona, la morte che prende,
la morte che ruba, la morte che rende,
la morte che danza, la morte che sta,
la morte che viene, la morte che va,
la morte che vive, la vita che muore.

La morte! La morte! La morte e l’amore!

Ciò che è unito in Terra, morte taglierà,
ciò che sembra amore, vanità di vanità,
e prima del tempo che sembra svanire
anche se non la vedi la senti venire,
quando sei dentro lei, e tu lo racchiudi,
ed è quel momento che tu e tu t’illudi.

Verrà la morte e taglierà il legame,
cosi sottile e forte, cosi bello e infame.

E tu dottore, che conosci bene il male,
ma la tua mente vuota no non vale
a preveder da chi, da chi sarai morso,
a chi a male vai a dar soccorso.
E vano è colui che gran tesori e fiero
coglie e raccoglie dentro il suo mistero,
che la morte verrà col suo dolore
e avvolgerà sua mente in gran fulgore.

Ma viene il tempo che la morte è triste,
ché la morte più di tanto non resiste,
e vede che ritorna amore amore
e sente che batte ancora il cuore il cuore.
Allora cessa attonita di danzare in tondo
e finge di dormire sopra il mondo,
e tanto finge che davvero s’addormenta
e sembra invero che non veda e senta.

E dopo aver dormito è stanca e triste,
vuol ridere ancora e veder cose mai viste.
Si mette una maschera ch’è uguale al viso suo
e che assomiglia spaventosamente al tuo.
E si mostra e gira tra la gente idiota
Che ride anch’essa e scorda che la ruota
gira sempre e sempre gioca e gioca e gioca,
e pensa sua paura esser poca.

La morte di pietra, la morte di neve,
la morte che viene con passo lieve,
ma per averla dovrai lottare,
vivere ancora, e ancora respirare.
Perch’ è un’amante che non si dà a tutti,
non conta che sian belli oppure brutti:
può darsi a un altro, ma un attimo appena,
e anche allora ti pensa, e t’incatena.

E chi è colui cosi gagliardo è forte
che possa vivere senza poi morire,
e da colei ch’è tutto, Madonna Morte,
l’anima sua possa far fuggire?
Corri corri, e vai all’orizzonte,
che non sembra poi, non sembra poi distante,
corri corri, corri finché finché,
corri ma la morte corre forte più di te.

E la morte, la morte, dolcissima e amara,
la morte che cerchi nella notte chiara,
che cerchi per dirle quanto l’ami ancora,
che eri andato via ma di nuovo sei qui ora,
perché non puoi stare lontano via da lei
e le dici piangendo: io per te morirei,
e che sei il suo schiavo, e che lei è sovrana,
la morte, la morte, la morte puttana.

A volte l’inganni, posando la testa,
chiudendo gli occhi e calmando la tempesta,
e la vedi smarrita, che non sa più che fare,
se ti deve prendere, oppure lasciare.
È un attimo prima del sonno, del sonno,
un attimo prima che finisca il mondo,
e quell’attimo allora fallo durare,
che duri per sempre, che non debba passare.

La morte! La morte! La morte che arriva!
La morte schifosa, la morte lasciva,
la morte che vola, la morte normale,
che cela del mondo pietosa ogni male,
la morte che vive, la vita che muore,
la morte, la morte, la morte e l’amore
che aspettano insieme il grande giudizio,
e non hanno mai fine, non hanno mai inizio.

La morte, la morte, la morte furiosa,
la morte maligna, la morte pietosa,
la morte sicura, la morte carogna,
la morte che ha il muso di un topo di fogna,
la morte trionfante, la morte gloriosa,
la morte che arriva, la morte mia sposa,
la morte che danza, la morte civetta,
la morte, la morte, la morte che aspetta…

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 6 ottobre 2011 - ore 23:47


una mela al giorno leva il medico di torno...
(categoria: " Vita Quotidiana ")






COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 26 settembre 2011 - ore 23:46


Postiamola...che non si sa mai...
(categoria: " Vita Quotidiana ")






COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



sabato 11 giugno 2011 - ore 19:33


FEFF 13
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Anche quest’anno a Udine il Far East Film Festival è stato straordinario!





COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 17 settembre 2010 - ore 01:50


holiday
(categoria: " Vita Quotidiana ")






LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



lunedì 5 aprile 2010 - ore 23:49


Happy Easter
(categoria: " Vita Quotidiana ")






COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 31 marzo 2010 - ore 12:29


Eri ka ok go
(categoria: " Vita Quotidiana ")






avrei sicuramente preferito vedere il filmato originale di JFK...

fortuna che ci sono sempre loro





COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 30 marzo 2010 - ore 01:59


Oltre gli schemi
(categoria: " Vita Quotidiana ")






...ti svegli ancora intorpidito e le tue sinapsi non sono ancora collegate...in pochi secondi mille input ti bombardano, ma tu hai un obbiettivo...

...il sole è già alto e i primi raggi di sole...i primi raggi caldi...quelli del 2010...quelli che ti scaldano e che ti fanno "sognare"...

...il rumore è quello...l’adrenalina sale...quella sostanza midollare è peggio di una droga che in pochi attimi ti pervade...sì sono pronto

mammma miaaa...è un’animale, un ruggito, una forza che difficilmente riesci a tenere a bada...la tieni per le redini, ma questa si ribella in continuazione...

sì la amo

...e un po’ alla volta i decibel salgono e si canta a squarcia gola:

...why can’t there be love....
ooh why can’t you see it in my eyes my love for you is real
it’s time for you to wake up and hear my strong appeal


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 11 marzo 2010 - ore 00:37


L.A.P.O.
(categoria: " Vita Quotidiana ")






le figure di merda sono sempre all’ordine del giorno...

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:





VACANZA SHARM
VACANZA SARDEGNA 01
VACANZA SARDEGNA 02
VACANZA LUCCA


conf_anale

nonno_ale *alba*
baku Jen
rio Alessiabig
keglevic Gattina_to
lebowski b.lisa.82
edward Toomuch
mspock moretta




my work 01
my work 02
my work 03
my work 04
my work 05
my work 06
my work 07
my work 08
my work 09
my work 10
my work 11
my work 12


think about01
think about02
think about03
think about04
think about05
think about06
think about07
think about08
think about09

BOOKMARKS


Boyz Slenga
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
MaxTack
(da Pagine Personali / HomePage )
Bere e Divertimento
(da Tempo Libero / Paranormale )
Mu
(da Musica / Cantanti e Musicisti )


UTENTI ONLINE:



GIUGNO 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30