BLOG MENU:
bonez80, 27 anni
spritzino di Schio
CHE FACCIO? Non è da questo che si giudica una persona!
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

Cronache del mondo emerso e l’arte della felicità del Dalai Lama

HO VISTO

4 cuccioli da salvare, George Best il film.

STO ASCOLTANDO

Muse, Negrita, Verdena, Julieta Venegas

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

quello che capita


ORA VORREI TANTO...

L’Italia agli Italiani

STO STUDIANDO...

l’atre della comunicazione e della persuasione

OGGI IL MIO UMORE E'...

In genere sempre positivo

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) vedere tradita la mia fiducia
2) Chi sa mentire guardandoti negli occhi
3) Dare troppa importanza all'aspetto estetico,rischiando l'anoressia o la perdità della propria identità x cercare di piacere a chi nella vita non ha capito un caizer!!!!

MERAVIGLIE


1) svegliarsi accanto alla persona che si ama
2) LA MUSICA...... È QUALCOSA DI VERAMENTE STRAORDINARIO, CI RENDE FELICI, CI FA SORRIDERE, CI FA PIANGERE, CI FA PENSARE..........

3) Sapere che nonostante tu abbia sbagliato, la persona che ti ama ti perdona...semplicemente perchè vuole te...e perchè sa chi sei e come sei..
4) la gioia di un bambino difronte al regalo di natale che più desiderava


Mi chiamo Alessio ma il mio soprannome deriva dal mio cognome


(questo BLOG è stato visitato 895 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



SONDAGGIO: SIETE FAVOREVOLI ALLA RIAPERTURA DELLE CASE CHIUSE?


Meno Ragazze per strada costrette a prostituirsi, più sicurezza per noi.
Meno malattie grazie ai controlli medici.

No
Non so

( solo gli utenti registrati possono votare )

mercoledì 20 agosto 2008 - ore 10:55


In Italia
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Riscaldamento, alimentari, libri di scuola, spazzatura, luce e gas. Una brutta sorpresa attende sulle famiglie italiane di ritorno (chi è riuscito a permetterselo) dalle vacanze: il rischio di una maxi-stangata. Secondo Adusbef e Federconsumatori, i rincari potrebbero arrivare a 600 euro su base annua.

Gli aumenti hanno colpito tutti i generi di prima necessità, dal pane alla pasta, dal latte alla carne e non hanno risparmiato le bollette e i costi energetici. Rincari che hanno fatto impennare l’inflazione fino al 4,1% registrato a luglio, con il caro-vita legato alla spesa di tutti i giorni lievitato fino al 6,1%.

I riflessi del caro-petrolio si faranno sentire ancora. Se è vero infatti che in questi ultimi giorni il barile è calato, è anche vero che si mantiene saldamente, e ampiamente, sopra i 100 dollari. Inoltre, gli effetti dei rialzi messi a segno nei mesi scorsi continueranno a giocare un ruolo.

Le associazioni dei consumatori ritengono che a pesare di più sulla classifica degli aumenti d’autunno sarà proprio il riscaldamento, che costerà 175-180 euro in più ogni anno. Da mettere in conto ci sono poi gli attesi, ulteriori aumenti delle bollette di luce e gas: dal primo ottobre le tariffe subiranno un nuovo aggiornamento che Federconsumatori e Adusbef stimano in 90 euro in più a famiglia l’anno: 70 euro per il gas e 20 euro per l’elettricità. Un calcolo in linea con le recenti stime del Rie che ha previsto un aumento del 6% per il metano e del 4% per la luce nell’ultimo trimestre dell’anno.

Non va meglio il carrello della spesa: per gli alimentari le maggiori spese potrebbero raggiungere i 120 euro l’anno. Si faranno sentire anche le spese per libri e corredi scolastici, con rincari quantificabili in 62 euro a famiglia. A tutto questo bisogna aggiungere gli aumenti per la nettezza urbana ( 35 euro), l’Rc auto ( 55 euro), l’acqua ( 30 euro) e per i servizi bancari e finanziari ( 45). Per un "salasso" complessivo "da oltre 600 euro su base annua", affermano i consumatori.Un segnale della perdita del potere d’acquisto delle famiglie arriva dal pessimo andamento dei saldi estivi. E’ stato un vero e proprio flop, secondo il Codacons. Secondo l’associazione "il calo delle vendite, che ha colpito indistintamente tutto il Paese, ha determinato una diminuzione media degli incassi del 20% rispetto ai dati registrati l’anno scorso, con picchi che hanno raggiunto anche il 50%". Del resto, aggiungono Adusbef e Federconsumatori, "solo il 44% delle famiglie italiane ha approfittato dei saldi".


E poi tornerà l’Ici...
Bravo al governo!!!!

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 4 agosto 2008 - ore 11:27


CONDIVIDO AL 100%
(categoria: " Vita Quotidiana ")




LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



sabato 2 agosto 2008 - ore 20:39



(categoria: " Vita Quotidiana ")




LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



sabato 3 novembre 2007 - ore 13:18


Test
(categoria: " Vita Quotidiana ")


che vorresti aver scritto tu:
Ho messo via di Ligabue

- che vorresti fosse stata scritta per te:
Come Saprei di Giorgia

che ti fa venire in mente la tua infanzia:
Andamento lento Tulio de Piscopo

- che riassume la tua adolescenza:
Nick Kamen Tell me

- che ti fa venire in mente un ex amante:
Celentano L’emozione non ha voce

- con cui vorresti svegliarti:
Bliss dei Muse

- che vorresti per un tramonto:
Celine Dione

- da suonare con gli amici sulla spiaggia:
Le classiche italaine( Battisti, Morandi ecc.)

- che ti fa venire voglia di ballare:
Jennifer Lopez Waiting for tonight

- che non vuoi sentire mai più:
Quelle dei Cartoon!!!

- che vorresti al tuo matrimonio:
A.Bocelli eGiorgia Vivo per lei

- che vorresti al tuo funerale:
Di sole e d’azzurro di Giogia

- che descrive perfettamente un momento della tua vita:
Sono un ragazzo fortunato di Jovanotti

- che ti fa venire in mente la prima cotta:
Raf Ti pretendo

- che ti fa pensare alla solitudine:
Ho Imparato a difendermi dei Negrita

- per quando sei incazzato:
Hysteria dei Muse

- che più ti estrania dalla realtà:
Citizen Erased dei Muse

- più triste:
La Solitudine di L. Pausini

- migliore colonna sonora:
Topgun

- la migliore cover:
Guano Apes Big in japan

- da cantare sotto la doccia:
Sex dei Negrita

- con il miglior duetto:
E.Ramazzotti e R. Martrin Non siamo soli

- col testo più bello:
Invincible dei Muse

- che ascolti in macchina:
Radio e mista

- con il miglior assolo strumentale:
New born dei Muse

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



lunedì 2 luglio 2007 - ore 01:21


Passato
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Chi l’avrebbe mai detto che il film "quattro cuccioli da salvare" è stato girato 20anni fa?

Io no di certo mi è capitato di rivederlo ed avevo vaghi ricordi ma col passare della pellicola mi son reso conto che mi ha dato molte emozioni sopratutto il cagnetto Benji che avrebbe potuto lasciare i quattro puma li da soli invece li ha portati fino al sicuro.
Voto 8
Se vi capita di vederlo, a chi ama gli animali, ve lo consiglio

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



martedì 5 giugno 2007 - ore 23:32


Cani
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Nei confronti del proprio cane è necessario usare "la stessa attenzione e diligenza che normalmente si usa verso un minore", soprattutto quando lo si porta in auto. Lo sottolinea la Cassazione, che ha confermato la condanna di un 27enne il quale era partito senza accorgersi che il cane era rimasto fuori, legato a una portiera con il guinzaglio, e così lo aveva trascinato per un chilometro.

La Lega antivivisezione si era costituita in giudizio contro il proprietario distratto che, quella sera, era anche ubriaco. La Cassazione, alla quale il giovane ha fatto ricorso contro la multa di 200 euro per "sevizie" inflittagli dal tribunale di Novara, ha convalidato la colpa del proprietario ma ha dichiarato prescritto il reato rifiutando di concedere "una formula di proscioglimento piu’ favorevole". "Anzi - hanno aggiunto i supremi giudici - devono essere confermate le statuizioni civili", pari a 250 euro in favore della Lav.

In questo caso, secondo la terza sezione penale"è evidente la colpa perché l’animale, condotto al seguito o trasportato in autovettura, richiede la stessa attenzione e diligenza che normalmente si usa verso un minore. E’ quindi comunque configurabile - sottolineano i supremi giudici - una condotta di maltrattamento di animali" poiché il proprietario del cane, "prima che l’autovettura ripartisse avrebbe dovuto controllare che il cane si trovasse a bordo dell’auto".

La trovo giusta con tutto quello che fanno i cani per noi umani


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



venerdì 25 maggio 2007 - ore 00:11


Come passare il tempo
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Sfida mortale per un ragazzo di circa 20 anni. Il giovane si è sdraiato sui binari della linea del Brennero, a nord di Bolzano, mentre sopraggiungeva un treno regionale. "Ci ha salutati e si è sdraiato sui binari. Eravamo sicuri di averlo travolto", hanno detto i macchinisti di un treno regionale. Dopo il folle gesto il ragazzo è scappato. Sul posto sono intervenuti la Polfer e il 118 con un elicottero.

La linea del Brennero è rimasta bloccata per circa 40 minuti. ’’Il ragazzo era a 30 metri e il macchinista ha tirato il freno’’, racconta il capotreno al giornale Alto Adige. Il treno regionale viaggiava a circa 100-105 all’ora. Dopo la frenata d’emergenza il capotreno è sceso dal locomotore. ’’Ho fatto 900 metri a piedi in direzione Chiusa, ma non c’era nemmeno il minimo segno d’impatto’’.

Il macchinista e il capotreno sono stati sentiti seperatamente fornendo la stessa versione dei fatti. Il giovane è sopravvissuto alla sfida mortale perché i treni regionali sono un po’ più alti. Gli inquirenti non escludono che il ragazzo sia stato filmato da amici con il telefonino.


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



venerdì 25 maggio 2007 - ore 00:07


Quando si dice sfiga!!!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


La prima regola per chi tradisce è quella di negare, sempre, anche di fronte all’evidenza. Se però la tresca amorosa viene trasmessa in diretta tv è più difficile trovare scuse credibili. E proprio così è andata a un 40enne di La Spezia, inquadrato dalle telecamere del Giro d’Italia mentre era in dolce compagnia lontano dalla moglie. A riconoscere l’uomo è stato un conoscente, che ha spedito un Sms alla compagna.

Se non fosse stato per quel messaggio, forse, tutto sarebbe passato inosservato, ma l’ignaro parente non ha saputo resistere alla tentazione di complimentarsi con i coniugi, svelando la tresca amorosa. La donna, infatti, non sapeva nulla della gita fuoriporta del marito e, dopo aver ricevuto l’sms, si è subito insospettita.

A incastrare il fedifrago sono state le telecamere dell’elicottero al seguito della carovana rosa, che l’hanno ripreso a lungo proprio mentre prendeva il sole con l’amante sulla battigia di Marinella, sul litorale del Comune di Sarzana. Il resto l’ha fatto il rientro del malcapitato, i cui segni della tintarella non lasciavano adito a ulteriori dubbi. La storiella ha fatto poi il giro della vallata del Magra, dove si è registrato l’infortunio amoroso, ed è finita anche sulle cronache locali del ’’Secolo XIX’’.

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



lunedì 14 maggio 2007 - ore 01:10


Benzinai
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Provare non costa nulla...!!!!!!!!!!!!

COME AVERE LA BENZINA A META’ PREZZO?

Anche se non hai la macchina, per favore fai
circolare il messaggio agli amici.
Benzina a metà prezzo? Diamoci da fare...

Siamo venuti a sapere di un’azione comune
per esercitare il nostro potere nei confronti
delle compagnie petrolifere.
Si sente dire che la benzina aumenterà ancora
fino a 1.50 Euro al litro. UNITI possiamo far
abbassare il prezzo muovendoci insieme,
in modo intelligente e solidale.
Ecco come....

La parola d’ordine è "colpire il portafoglio delle
compagnie senza lederci da soli".
Posta l’idea che non comprare la benzina
in un determinato giorno ha fatto ridere le
compagnie (sanno benissimo che, per noi,
si tratta solo di un pieno differito, perché alla
fine ne abbiamo bisogno!), c’è un sistema
che invece li farà ridere pochissimo,
purché si agisca in tanti.

Petrolieri e l’OPEC ci hanno condizionati a credere
che un prezzo che varia da 0,95 e 1 Euro al litro
sia un buon prezzo, ma noi possiamo far loro
scoprire che un prezzo ragionevole anche per loro
è circa la metà.
I consumatori possono incidere moltissimo sulle
politiche delle aziende:bisogna usare
il potere che abbiamo...!!!!!!!!

La proposta è che da qui alla fine dell’anno
non si compri più benzina dalle
2 più grosse compagnie,
SHELL ed ESSO
che peraltro ormai formano un’unica compagnia.
Se non venderanno più benzina (o ne venderanno
molta meno), saranno obbligate a calare i prezzi.
Se queste due compagnie caleranno i prezzi,
le altre dovranno per forza adeguarsi.

Per farcela, però dobbiamo essere milioni di
non clienti di Esso e Shell, in tutto il mondo.

Questo messaggio proviene dalla Francia, è stato
inviato ad una trentina di persone; se ciascuna
di queste aderisce e a sua volta lo trasmette a,
diciamo, una decina di amici, siamo a trecento.
Se questi fanno altrettanto, siamo a tremila,
e così via..................

Di questo passo, quando questo messaggio sarà
arrivato alla "settima generazione", avremo raggiunto
e informato 30 milioni di consumatori!

Inviate dunque questo messaggio a dieci persone
chiedendo loro di fare altrettanto.
Se tutti sono abbastanza veloci nell’agire, potremmo
sensibilizzare circa trecento milioni di persone in
otto giorni!

E’ certo che, ad agire così, non abbiamo niente
da perdere, non vi pare?

Chi se ne frega per un po’ di bollini
e regali e baggianate che ci vincolano
a queste compagnie.
Coraggio, diamoci da fare.!!!


LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



lunedì 14 maggio 2007 - ore 00:27


Tibet libero!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Nel 1951 l’esercito cinese penetra nel Tibet, e sebbene a parole resti una provincia autonoma, nella pratica è una vera e propria annessione. I tentativi di rivolta vengono stroncati con le bombe e con i gulag (la periferia di Lhasa, l’ex capitale, ne è piena, e la maggior parte dei detenuti, lo è per reati d’opinione).
La "pacifica liberazione del Tibet" è in realtà un genocidio.
I monasteri furono costretti a chiudere (il 10% della popolazione del Tibet era dedita alla vita monastica) e vennero devastati; quando sotto il governo di Deng Xiao Ping fu concessa una certa libertà religiosa, i monasteri vennero riaperti, ma i monaci dovevano andare peridicamente a delle sessioni di indottrinamento comunista, e ai turisti con le macchine fotografiche era concesso fotografare i monaci che meditavano.
per certi versi questa fu una fortuna, dato che i turisti stessi poterono in quanche modo portare fuori del tibet i filmati con le angherie e le botte cinesi ai danni dell’occupato.
Fino a prima il Tibet era Uno stato, seppur teocratico e senza una reale democrazia, libero e sovrano con a capo il Dalai Lama. Forse uno stato un po’ arretrato, ma libero e sovrano.
Ma alla cina di mao questo non andava bene. La cina aveva grossi problemi demografici (politica di spostamento delle famiglie cinesi in tibet) e aveva bisogno di un poligono per esperimenti nucleari e quant’altro...
fin’ora il Dalai Lama è riuscito, con la sua posizione moderata, a tenere buoni i tibetani in esilio, ma c’è il rischio che i livori esplodano di colpo con violenze ed atrocità, da parte anche degli stessi tibetani.

Non mi dilungo a scrivere altro, lascio a voi di cercare informazioni.

Dico solo che è in programma una serie di iniziative per le olimpiadi del 2008 a pechino, per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale, e per far muovere anche Rogge, presidente del CIO, magari proprio durante il discorso inaugurale.

su you tube, purtroppo solo in inglese, si trova il video di come Le autorità cinesi non si siano tirate indietro nell’eliminare dei pellegrini tibetani che cercavano di raggiungere il dalai lama, in esilio in india appena oltre frontiera, contando sulla copertura "virtuale" del campo base dell’everest!!

Invito inoltre a postare nel proprio blog questo messaggio e diffondere queste notizie...


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


girltop84 (la mia girl) guzzissimo zaffo80 RUTZ82




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



GENNAIO 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31