BLOG MENU:


albxxx, 41 anni
spritzino di PD
CHE FACCIO? IL BARO
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

Gli intoccabili

HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Sicapunk con la maglietta di Neffa!

MERAVIGLIE


1) una meraviglia? guardare mia nonna che a 93 anni arroscisce quando le dò un bacio..
2) l'idrocolonterapia
3) i peperoncini con dentro l'acciuga
4) Gli spareggi del Padova per la serie A! A Cremona e a Firenze...
5) Abiti in una strada lontanuccia dove non succede mai niente di niente... e poi all' improvviso senti le note di una banda che passa!
6) Il Milan che batte la Juve in finale di Champions..



BLOG che SEGUO:


sabrina71 zilvio kabiria77 RickyM. galvan formia cia2003 pensiero Asja momo lucy psrt77 nausica ayeye red76 ninfea ^TUA^ bubuthepianist mamo76 SixtyNine Olivia vampina sgnaruz miss leoncina

GLI AMICI DELLO SPRITZ MILAN CLUB

trilli
shevapippo
stanziche
bubuthepianist
pazzo
shaula
sicapunk
wp
moki
Marcusxxx
Freak
Darkangel
Andreno
Loky
Rion
Lleyton
Marge
Kayser75
Momo
Miss
Fastweb
Emiglino
LAURAB.
vane82E61
jadepeg
jamiroquai

BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 7865 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

DICEMBRE 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31




lunedì 3 novembre 2008 - ore 18:26


EMOZIONI DAL BICCHIERE
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Oggi ho bevuto due Neri D’Avola della Cantina Frangipane.
Uno della vendemmia 94 e uno della vendemmia 97.

Il colore del primo è mattone ma brillante, l’ossidazione lo rende affascinante, il naso muta spesso, ha molto da dire. E’ animale, balsamico e speziato, si sente tanto la macchia mediterranea. Ha una florealità cimiteriale, la rosa è appassita, il tutto è accompagnato da una mineralità profonda. Bellissimo. In bocca sapidità, acidità e tannino sono presenti e ben amalgamati, chiude appena polveroso.

Il colore del secondo è più trasparente del precedente, con un tono aranciato che conferma la sua età. Il naso è severo, il primo sentore è di goudron, il catrame, è scuro, liquoroso, un po’ ossidato, ancora petali appassiti sui quali si adagia una mineralità stavolta scura, nera, di grafite. L’acidità è quella della visciola, sentore caratteristico del Nero D’Avola. Una bella sapidità mediterranea, autentica. L’annata calda e siccitosa portò ad una vendemmia anticipata, tuttavia in bocca è vivo e dinamico.

Dedico questa degustazione all’amico Zilvio.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 3 ottobre 2008 - ore 13:43


Italia allo sbando
(categoria: " Vita Quotidiana ")


L’Italia è un paese allo sbando, saccheggiato da bande di ladri in doppiopetto, svilito, impoverito.
I giovani sono tenuti sotto ricatto: li hanno illusi promettendo a tutti lavori di prestigio e ben retribuiti.
Se non avessero solide famiglie di lavoratori con i calli sulle mani e risparmiatori alle spalle sarebbero tutti in mezzo a una strada.
L’altro giorno un grafico 42enne si è suicidato al Portello. Non riusciva più a pagare le bollette.
Il futuro appartiene ai giovani, l’Italia dei prossimi decenni la faranno i giovani. L’Italia sarà quello che saranno gli adulti che oggi sono giovani...
A me pare che la mia generazione, tra i 30 e i 40 sia totalmente allo sbando.
Troppo egoismo, totale improvvisazione, nessuna voglia di fare un minimo di sacrifici e guardare oltre il mese prossimo, nessuna ambizione, se non prendersi che ne so, una moto o una macchina più bella...
I nostri genitori/nonni hanno creato una ricchezza, più o meno vasta, con fatica e determinazione.
Noi stiamo distruggendo un po’ alla volta.
Un po’ è colpa loro che non ci hanno educato alla fatica e al sacrificio. Un po’ è colpa nostra, perché ci siamo abituati alla comodità e alla sicurezza ereditata.
Aveva ragione Padoa Schioppa quando parlava dei bamboccioni. Questo siamo. E quelli che si sono offesi sono come i genitori che si ribellano contro l’insegnante perché rimprovera il loro figlio che ha fa i dispetti... che adulto sarà?
Purtroppo è così e se l’Italia è destinata a perdere posizioni e prestigio, la colpa è nostra.
Diamoci una mossa, va...

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 9 settembre 2008 - ore 08:32


Le cose più stupide sentite ieri facendo Zapping...
(categoria: " Vita Quotidiana ")


"Christine ha due tette grosse come meloni e non vedo l’ora di leccargliele"
Pamela, Gioco a Quattro, FX

"Altri militari in divisa, come quelli della Nembo dell’esercito della Rsi, soggettivamente, dal loro punto di vista, combatterono credendo nella difesa della patria, opponendosi nei mesi successivi allo sbarco degli anglo-americani e meritando quindi il rispetto, pur nella differenza di posizioni, di tutti coloro che guardano con obiettività alla storia d’Italia"
La Russa, Ministro della Difesa, Sky TG 24

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 4 settembre 2008 - ore 18:33


CHE BELLA!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


E’ tutto merito del fotografo eh non montarti la testa...


LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



martedì 29 luglio 2008 - ore 19:37


VOGLIA DI SICUREZZA!
(categoria: " Vita Quotidiana ")




C’è voglia di sicurezza in Italia!
Io non mi sono mai sentito del tutto al sicuro.
Bisogna tenere gli occhi ben aperti: vai in pasticceria e ti tagliano i pantaloni con una lametta per fregarti i soldi, ti spaccano il finestrino dell’auto per fregarti quello che trovano, ti rubano la macchina, ti vengono a rubare in casa... tutte cose capitate a me o ai miei.
Il problema c’è, esiste da tempo, e non è mai stato affrontato seriamente.
Adesso ho l’impressione che si faccia tanto fumo, vedremo se c’è anche l’arrosto (azz.. parlo come Di Pietro per caso?? spero di no...).
Ma non c’è solo un problema di sicurezza, c’è anche un problema di decoro, di educazione e di civiltà.
Io non sputo per terra, non orino sui lampioni, non sbraito di notte, non mi pulisco i piedi con le mani su una panchina ai lati della strada...
Questi comportamenti non sono tollerabili dalle nostre parti nel 2008!
Cosa fare?
Non ci sono leggi dello stato, così ogni Comune vara un regolamento di polizia municipale: Cadoneghe l’ha fatto (anzi ha aggiornato un regolamente esistente) e tutti questi comportamenti vengono sanzionati con multe.
Ho votato a favore e penso di aver fatto la cosa giusta.
Ma qualcuno che spieghi a questa gente come si vive da noi, esiste?
In Germania e in Danimarca mi pare si debba studiare anche la storia del paese ... c’è un test severo sulla lingua ecc... e qua???
Non si fa assolutamente nulla.
Si lascia di fatto alle parrocchie il compito esclusivo di accogliere questa gente...
E questo per me, che sono un laico e un liberale, non è un bene.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 15 luglio 2008 - ore 18:19


Otto per mille
(categoria: " Vita Quotidiana ")




La CEI (Conferenza dei Vescovi, l’organo che decide come devono essere spesi TUTTI i soldi della Chiesa) riceve ogni anno circa 1 miliardo di euro dall’8 per mille: 1936,27 miliardi di vecchie lire, una media di 30,00 euro pro capite circa.

Poco si sa di come vengono spesi, in realtà.

Ogni anno la CEI spende milioni di euro (circa 10!) per gli spot che trasmettono in TV e radio per pubblicizzare l’8 per mille. Qualche anno fa, con musica di Morricone, si mostrava la solidarietà della Chiesa verso le popolazioni colpite dallo Tsunami. "Dai il tuo 8 per mille alla Chiesa Cattolica e noi lo manderemo alle popolazioni colpite dallo tsunami."

Si è saputo dopo quanto è stato stanziato per lo Tsunami: 3 milioni di euro, lo 0,3% di quanto incassato dai contribuenti.

La comunità ebraica, che incassa molto meno dall’8 per mille e non spende un euro in pubblicità, ha mandato in Asia, nelle zone colpite, venti milioni di euro.

FONTE: "LA QUESTUA" di Curzio Maltese.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



sabato 12 luglio 2008 - ore 09:54


GURU
(categoria: " Vita Quotidiana ")




CHIESTO IL FALLIMENTO PER LA GURU. ARRESTATO MATTEO CAMBI PER BANCAROTTA FRAUDOLENTA.

Noto per girare in elicottero, per fare festa sul suo yacht da 28 metri, per fidanzate molto note (del calibro di Flavia Vento e Mascia Ferri, tanto per citarne un paio)... ha fatto un buco di 100 milioni di euro, euro più euro meno... COMPLIMENTI!

>I sogni di Matteo: “Raccogliere tutto quello che ho seminato entro i miei primi 40 anni e poi ritirarmi!”
Il sogno di
>Matteo Cambi: “Per quanto riguarda me, preferisco restare con i piedi per terra anche perché solo così è possibile raggiungere gli obiettivi prefissati”.

Eh infatti, i piedi per terra li hai tenuti troppo poco... AUGURI!

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 11 luglio 2008 - ore 14:22


MONTESQUIEU
(categoria: " Vita Quotidiana ")




"Tutto sarebbe perduto se il medesimo uomo facesse le leggi, ne eseguisse i comandi e giudicasse delle infrazioni"


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 7 luglio 2008 - ore 14:39


SPAGNA Luci e Ombre
(categoria: " Vita Quotidiana ")


In Spagna si respira l’Europa più che in Italia: servizi all’avanguardia (trasporto pubblico, verde ecc.), economia meno asfittica che qua, prospettive migliori delle nostre, maggiore serietà della politica ecc.
E’ il loro momento: Spagna campione d’Europa, Nadal vince Wimbledon ecc.
Però questa Corrida deve finire, sarà una tradizione ma il fatto che lo sia non giustifica il suo mantenimento oggi, nel 21. secolo inoltrato. Anche i sacrifici umani erano una tradizione all’epoca dei Maya, anche la tortura era una tradizione per l’Inquisizione.. e allora? Le tradizioni non sono eterne, quelle sbagliate devono avere una fine, ed è ora che questa ce l’abbia.
Bravi gli animalisti che a Pamplona si sono trafitti la schiena con le banderillas.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



sabato 5 luglio 2008 - ore 11:21


Povera Carfagna
(categoria: " Vita Quotidiana ")




Pare che Berlusconi l’abbia scelta solo perché è gnocca e non perché sia brava... Mah.. condivido quello che dice Travaglio.

"I ministri Berlusconi li ha scelti sulla base del totale servilismo al capo. Sono delle fotocopie. Almeno lei è una fotocopia carina"



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI