BLOG MENU:


SUMMER!, 30 anni
spritzina di Padova
CHE FACCIO?
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO



HO VISTO



STO ASCOLTANDO



Mi domando perché quando vivi aspettando
un giorno passa lentamente come fosse un anno
Mi domando perché non sono nato nel 50
Avrei saputo cosa fare io negli anni 70
Mi domando se sei mia oppure fai finta
E se alla fine dei fatti essere onesti conta
Mi domando se la storia è stata scritta dagli eroi
O da qualcuno che pensava solamente ai cazzi suoi
Mi domando perché mi fa schifo la mia faccia
A volte si e a volte no
Perché a volte voglio avere solo quello che non ho
Mi domando soltanto perché
Gesù Cristo è morto in croce per me

Voglio sentirmi libero da questa onda
Libero dalla convinzione che la terra è tonda
Libero libero davvero non per fare il duro
Libero libero dalla paura del futuro
Libero perché ognuno è libero di andare
Libero da una storia che è finita male
E da uomo libero ricominciare
Perché la libertà è sacra come il pane
E’ sacra come il pane

Mi domando perché pensare troppo mi turba
E se una volta almeno mio padre ha fumato l’erba
Mi domando se avrò un figlio
E se mio figlio mi odierà
Perché purtroppo si odia
Chi troppo amore ci da
Mi domando se la mia è una vita felice
E so rispondere solo che mi piace

Voglio sentirmi libero da questa onda
Libero dalla convinzione che la terra è tonda
Libero libero davvero non per fare il duro
Libero libero dalla paura del futuro
Libero perché ognuno è libero di andare
Libero da una storia che è finita male
E da uomo libero ricominciare
Perché la libertà è sacra come il pane
E’ sacra come il pane

Libero perché ognuno è libero di andare
Libero da una storia che è finita male
E da uomo libero ricominciare
Perché la libertà è sacra come il pane
E’ sacra come il pane





ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...





STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata






(questo BLOG è stato visitato 4838 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]





sabato 26 maggio 2012 - ore 10:53


Sempre qui con me...
(categoria: " Vita Quotidiana ")


http://www.youtube.com/watch?v=4L_DQKCDgeM

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



giovedì 15 marzo 2012 - ore 09:39



(categoria: " Pensieri ")


"Sai che gran cosa. Va bene: ti eri innamorata. Ma non vedi cosa é successo? Lui ha toccato un punto del tuo cuore più profondo di quanto tu stessa pensassi. Sto dicendo che sei stata travolta, piccola. Ma l’amore che hai sentito é solo l’inizio. Hai avuto un assaggio dell’amore. E di un limitato, piccolo, dilettantesco amore mortale. Aspetta e vedrai quanto più profondamente puoi amare. Diavolo, un giorno avrai la capacità di amare il mondo intero. E’ il tuo destino. Non ridere."

"Non sto ridendo", infatti stavo piangendo. "E per favore, non prendermi in giro, ma non riesco a farmene una ragione, perché credevo davvero che David fosse la mia anima gemella."

"Probabilmente lo era. Il problema é che tu non sai cosa significhi. La gente crede che l’anima gemella sia come un vestito che ci sta alla perfezione, e tutti la cercano per questo. E invece é uno specchio che ti mostra tutti i tuoi limiti, e attira la tua attenzione su di te, facendoti capire che é il momento di cambiare la tua vita. Una vera anima gemella é forse la persona più importante che tu possa incontrare, perché demolisce i muri che ti circondano e ti sveglia di colpo. Ma non puoi pensare di vivere per sempre con lei. Per carità! Troppo doloroso. Le anime gemelle arrivano nelle nostre vite proprio per farci scoprire un’altra parte di noi stessi, un altro strato, e poi se ne vanno. Grazie a Dio, se ne vanno. Tu dici, non riesco a lasciarlo andare. Ma é finita, ragazza. La funzione di David era quella di darti una scossa, di guidarti fuori da un matrimonio del quale volevi liberarti; David doveva dare un piccolo strappo al tuo ego, mostrarti gli ostacoli e le dipendenze, doveva aprire di colpo il tuo cuore, perché potesse entrare una nuova luce, doveva farti disperare e perdere il controllo, tanto da costringerti a trasformare la tua vita, presentarti al tuo maestro spirituale, e farcela. Questo era il suo compito, e lo ha fatto benissimo, ma adesso basta. Tu non riesci ad accettare che fosse una relazione a breve scadenza. Sei come un cane che fruga in una discarica: stai leccando un barattolo vuoto per sfamarti. Ma se non stai attenta, quel barattolo ti resterà attaccato al muso per sempre, e renderà la tua vita un tormento. Lascialo perdere."

"Ma io lo amo."

"E allora amalo."

"E mi manca."

"E allora che ti manchi. Mandagli amore e luce ogni volta che pensi a lui, e poi lascialo andare. Hai paura di mollare gli ultimi pezzi di David, perché allora sarai veramente sola, e Liz Gilbert ha paura di quello che accadrà se sarà veramente sola. Ma devi capire questo: se sgomberi lo spazio mentale che stai dedicando al pensiero ossessivo di quest’uomo, otterrai un vuoto - una possibile apertura. E indovina che cosa farà l’universo quando troverà quell’apertura? Ci si precipiterà dentro - Dio si precipiterà dentro e ti riempirà di più amore di quanto avresti mai potuto sognare. Smetti di usare David per bloccare quella porta. Dimenticalo."

"Ma vorrei che io e David potessimo..."

Mi interrompe. "Lo vedi il problema? Tu vuoi troppo. Smetti di avere l’ossicino dei desideri al posto della spina dorsale."

Ecco la mia prima risata di oggi.

Poi domando a Richard: "Allora, quanto tempo ci vorrà perché il dolore passi?"

"Vuoi una data?"

"Sì."

"Vuoi fare un cerchietto sul calendario?"

"Sì."

"Ti dico una cosa, tesoro: tu soffri seriamente di un’ansia di controllo."

Questa affermazione m’infiamma di rabbia. Ansia di controllo? Io? Ho l’impulso di prenderlo a sberle. E poi, dall’abisso della mia indignazione, vedo venire a galla la verità. Ovvia e risibile.

Richar ha ragione. La rabbia si placa.

"Hai assolutamente ragione" gli dico.

"Lo so, cara. Sei una donna forte, abituata a ottenere quello che vuole dalla vita. I tuoi ultimi legami, invece, ti hanno delusa e tu ti sei sentita disorientata. Tuo marito non si é comportato come avresti voluto, e neanche David. Per una volta non é andata come volevi. E niente fa imbestialire di più i fanatici del controllo."

"Non chiamarmi fanatica del controllo, per favore."

"Tu hai veramente un’ansia di controllo. Avanti, possibile che nessuno te l’abbia mai detto prima?"

(Insomma... sì. Ma é che, dopo un divorzio, si é veramente stanchi di ascoltare le cose cattive che gli altri dicono di noi...)

Mi riprendo e ammetto: "Va bene, penso che tu abbia ragione. Forse ho veramente un problema di controllo. Ma é strano che tu lo abbia notato. Perché non pensavo che fosse così evidente. Voglio dire - scommetto che quasi nessuno di quelli che incontro vede la mia ansia di controllo."

Richard il texano ride così forte che quasi fa cadere lo stuzzicadenti.

"Quasi nessuno la vede? Tesoro, persino Ray Charles potrebbe vedere la tua ansia di controllo!"

"Ottimo, ora penso di averne abbastanza di questa conversazione, grazie."

"Devi imparare a lasciarti andare, Senza Fondo. Altrimenti starai male. Non dormirai più bene la notte. Andrai avanti per sempre a dibatterti, a flagellarti pensando di essere un fiasco. Cosa c’é che non va in me? Come mai ho sbagliato tutto nei miei rapporti con gli uomini? Perché sono un fallimento? Fammi indovinare - é per questo che te ne andavi in giro ieri notte invece di dormire."

"Basta, Richard, basta davvero. Non voglio più che scorrazzi per la mia mente, adesso."

"E allora chiudi la porta" conclude il mio grande yogi texano.

LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



OTTOBRE 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:


:'>è pirla ma gli voglio benissimo lo stesso: JonnyBravo

:'>la persona meno puntigliosa del mondo : biondo_81

'>un cinque virtuale per... ale46

locaelloco blakspider
Mike_82 ordine violetlady



BOOKMARKS


ELECTOMANIA - La parte umana!
(da PC e Internet / Acquisti )



UTENTI ONLINE: