BLOG MENU:



Stef, 34 anni
spritzino di Padova
CHE FACCIO? lavo i sottopiatti
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

Come amare e farsi amare.

HO VISTO

due persone tenersi per mano e gurdare avanti e saper che in quel momento guardavano lo stesso punto. Un miracolo che ho visto una sola volta.

STO ASCOLTANDO

Raggae

ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...

...che ci fosse un pizzico di empatia.

STO STUDIANDO...

...troppo complicato, tutta roba scritta in inglese.

OGGI IL MIO UMORE E'...

...aspetto che qualcuno me lo dica

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

L’IRRIVERENZA NON HA CONFINI

FELICITA’ ARTIFICIALE
O COSCIENZA ARTIFICIALE

....per un secondo credo di aver visto i contorni della felicità, come dire, come se fossi stato davanti a un paesaggio e li dentro in un piccolo posticino era racchiusa la felicità. Come se fosse un pendaglio appeso a due fili....mi è parso che l’unico modo per goderne fosse di tenere alti i due fili per evitare che il pendaglio si sfilasse....e sapere che dall’altra parte nessuno cede.

OK. Detesto la superficialità travestita da strafottenza, so what?


(questo BLOG è stato visitato 8461 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



mercoledì 2 aprile 2008 - ore 05:24


Relocation
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Sono tornato dove sto bene, dove il mio cuore respira un po’ d’aria, dove si tocca con mano la vera diversità, lontano da chi mi parla addosso.
Boston
Quanto mi mancava questo posto, e non so perchè quello che è essenziale in me, forse le emozioni, stanno qui più che in qualsiasi posto al mondo, e se non fosse per le due persone che mi vogliono più bene, e per qualche altro piccolo motivo logistico, strapperei il passaporto subito.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 20 gennaio 2008 - ore 23:25


STOP
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ci si ferma davanti al limite delle persone.
Si può però continuare a camminare e se qualcuno vedendoci sarà incuriosito si metterà sulla nostra strada.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



sabato 12 gennaio 2008 - ore 22:53


Reloading
(categoria: " Vita Quotidiana ")


E’ davvero da tempo memorabile che non scrivo qualche riga. Forse nel silenzio si sentono cose che non si sarebbero mai percepite.
C’è stato un momento in cui si sono fusi due eventi: una persona che mi parlava e un libro che ho letto. Il libro è di Morelli. E tutti e due dicevano la stessa cosa, qualcosa sull’anima, che mi ha fatto pensare. L’idea era che in genere facciamo parlare troppo la nostra testa e i pensieri, tanto che fanno cosi rumore da sovrastare il fruscio dell’anima, la parte di noi e del mondo che sono unite e che ci fanno fare le scelte migliori, quelle adatte a noi. Una parte che devo aver nascosto in cantina, ma che in un qualche modo devo recuperare.

....e poi ho ricevuto un sms con scritto "mi sposo" .... anche se solo 5 mesi fa scriveva "ti amo". Ho capito che le parole hanno un significato diverso per ciascuno di noi.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 5 novembre 2007 - ore 22:56



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ci sono volte in cui, osservare le persone da lontano permette davvero di capire chi sono.
C’è chi ti usa sempre e solo come pattume, dal primo all’ultimo giorno, ti riserva il peggio che hanno,...al massimo ti raccontano le cose fantastiche che fanno con altri, ma a te no, danno solo i carichi, le preoccupazioni, perchè tanto sei forte, sei consapevole, hai le spalle grosse, puoi dare il giusto suggerimento. E crivellano, per vedere se cedi, se ti lusingano mostrandoti che hanno bisogno di te, che sei importante, perchè sei una spalla. Trattano superficialmente le cose in cui credi, e al massimo dicono "devo crescere, è complicato, sei fossilizzato ecc" Poi un giorno ti accorgi che non vale più la pena fare la parte che hanno deciso per te, che tu non hai scelto, ma è l’unico copione che sono disposte a darti. Perchè è vero, si regala e si dona senza aspettarsi nulla.....ma almeno che il pattume puzzi meno, quello almeno si!



LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



domenica 21 ottobre 2007 - ore 16:16



(categoria: " Vita Quotidiana ")


E’ sempre più facile parlare di scatole e contenitore. Ma nessuno sa più cosa metterci dentro alle scatole di cui parlano. Perchè ci vuole tutta una vita per riempirle. Ed è molto più semplice comprare un bel fiocco e la carta colorata per abbellirle di fuori.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 17 ottobre 2007 - ore 13:29


Action and decision
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Mi è successo di avere vicino persone che apparentemente sono molto decise. decidono in un secondo, la maggior parte delle cose, con apparente estrema decisione. Le invidio per l’istinto, io di solito ho bisogno di valutare e vagliare perchè la scelta deve essere quella buona e definitiva, almeno per un tempo relativamente lungo.
Poi scopro che in genere quelle persone scelgono superficialmente, con la prospettiva di cambiare subito. Con la prospettiva spesso di rovinarsi un po’ per qualcosa che non era all’altezza. E che forse era meglio evitare se non per dire alla fine "non potevo avere il rimpianto di non averci provato" E speso passano la vita a provare, più che a vivere.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 8 ottobre 2007 - ore 19:38


Relative
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Alcune volte quando vedo cose splendenti, o persone splendenti in un settore, provo parecchia ammirazione. Mi chiedo come hanno fatto ad arrivare cosi in lato. Poi però oggi qualcuno mi ha fatto notare che molto spesso queste persone potrebbero essere eccellenti solo in una cosa, e che magari il resto della loro vita è davvero buio e vuoto e con poco senso.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 8 ottobre 2007 - ore 14:54



(categoria: " Vita Quotidiana ")



Ho letto questo libriccino. Avevo qualche aspettativa sulle descrizioni caratteriali, invece il libro scade nella patologia, e parla di temperamenti solo nel commento finale, da cui si può ricavare comunque qualcosa di utile.
Mi è piaciuta la descrizione dei caratteri e ho scoperto che il temperamento ciclotimico è di fatto descritto dalla pscinalisi. Quello non è patologico, ma è l’anticamera al depressione bipolare.
Trovo che il carattere ciclotimico, con sbalzi d’umore anche molto evidenti sia da un lato affascinante, perchè rende le persone che ce l’hanno molto più creative nelle fasi "up", ma dall’altro le rende imprevedibili, aggressive spesso nelle fase "down". Fa un po’ disagio doversi chiedere quando si incontrano queste persone :"adesso che umore avrà? mi posso permettere una battuta o se faccio un sospiro in più scateno la guerra?" Spesso sono persone difficili da trattare. E’ come una montagna russa al buio. Forse può piacere, perchè tiene sempre le corde tese, ma si rischia di non venire mai al punto delle cose, come se non ci fosse una vera essenza attorno a cui discutere
Opinioni personali. Come la pensate?

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



sabato 6 ottobre 2007 - ore 16:02


Emotional
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Alcune volte sono stato criticato perchè di rado mi mostro estremamente entusiasta delle cose. Accetto senza fare salti carpiati qUello che mi piace, le proposte anche nuove...mi diverto ma non lo urlo ai 4 venti. Sono, come dice qualcuno, poco "emotional". Ho sempre ritenuto questa cosa un limite....un po’ come se sapessi che l’entusiasmo è apprezzato dagli altri, soprattutto quando fanno o propongono qualcosa, e per loro potrebbe essere già un bel premio per quello che fanno...ma non lo mostro perchè non ce la faccio.
La settimana scorsa ho parlato in inglese mezz’ora davanti a una platea di 400 persone... e li mentre lo facevo con una calma quasi sorniona, ho capito. Ho capito che se fossi troppo "emotional" probabilmente non avrei potuto farlo. C’è gente che quando deve parlare in pubblico o si dopa o non lo fa.
Adesso bisogna vedere se è possibile davvero avere "the dog fed and the pie full"

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



sabato 29 settembre 2007 - ore 12:39


People spinning around
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ho l’impressione che in giro ci siano sempre più persone insoddisfatte, persone a cui tutto dovrebbe essere dovuto per il solo fatto di respirare, e se non ricevono ciò che vogliono il mondo diventa una minaccia che provoca insoddisfazione.
Gente che comunque vada non gli basta mai, gente che se ha 10 vuole 11 perchè non si rende conto che potrebbe anche rievere 9 la prossima volta. Gente che perde cose a cui non dava valore e che ci gode nel rimpianto di averle perse...ma le deve proprio perdere per provare delle emozioni. Gente che non ha capito che se non trovano il centro in se stesse non andranno mai da nessuna parte, e non saranno mai nessuno. Gente che non ha ancora scoperto che l’emozione nuova non è nella scoperta di nuove cose e nuove persone, ma nella conoscenza di quelle che si hanno.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


BourbonSt Chiara@ Beax moretta leoncina Zietta Ashe Bacco Northpoint blondy albicocca gwen La Donky pippiri

BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



NOVEMBRE 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30