BLOG MENU:


moloch80, 27 anni
spritzino di Castelfranco Veneto (TV)
CHE FACCIO? traMACCIO CAPATONDA
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

dentro

HO VISTO

mai abbastanza!

Le mie mete...

Io, vagabondo...


STO ASCOLTANDO

troppe stronzate

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

comfortable

ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...

come sfruttare l’ignorante e come farmi di gente


http://www.stevenworks.com/

http://btjunkie.org/

OGGI IL MIO UMORE E'...

diverso da coloro che mi ronzano attorno

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


*** Spritz alla francese *** vanitysid


*** Lo Spritzone ***
blaze6545 franco156 Lololu


*** Ogni tanto Spritz ***
SuperBaby -Titti- jeepdenis trilogi


*** Spritz dissetante ***
lily82 fix tatasux miro x


*** Spritz alla griglia ***
NV megghy_meg tippete Morgana.80


*** Spritz col gin ***
mgallo


*** Spritz in centro ***
moreno_morello MEDRANO


*** Spritz senza oliva ***
magy spiderr


*** Spritz co un piatteo de olive a parte ***
MUTTER


*** Spritz al tavolo ***
lamalvagia darioplus


*** Spritz offerto ***
frank popp jabba

BOOKMARKS


TNT Village
(da Informazione / Notizie del Giorno )
6 come la mia moto
(da Viaggi e Turismo / Webcams )
Torrent.to
(da PC e Internet / Software )
Hotels (il migliore)
(da Viaggi e Turismo / Agenzie )
Hostels
(da Viaggi e Turismo / Agenzie )
Beppe Grillo
(da Informazione / Economia e Finanza )
ricerca Torrent
(da PC e Internet / Programmazione )


UTENTI ONLINE:




CARPE DIEM! I am a..



(questo BLOG è stato visitato 4385 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



SONDAGGIO: SE UN ASIATICO TI PORGE UN FIORE CHIEDENDOTI UN EURO..


sono quelli che vagano per le vie della città, entrano nei ristoranti e nei pub.. e più tardi nelle discoteche. sono sempre gentili e sorridenti, ti mettono in mano un fiore e chiedono 2 euro, alcuni 3! Ma spesso con 2 euro te ne sganciano anche 3 di rose..

ti scazzi perche ti interrompe e lo mandi fanculo
lo prendi per il culo facendogli perdere tempo inutilmente
lo liquidi pagandolo con soldi falsi
gli parli in dialetto stretto, in modo che rinunci a capire e se ne vada
fai l’’onesto, gli sganci metà di quel che chiedo e strappi pure un sorriso per ringraziarlo
compri tutto il mazzo per leccare il culo alla tipa che sta con te

( solo gli utenti registrati possono votare )

giovedì 14 febbraio 2008 - ore 09:41


Il papa nero se ne va
(categoria: " Vita Quotidiana ")


http://it.youtube.com/watch?v=UUuSPBSC9Z0

quando ho sentito questo discorso nel film "Il Capo dei Capi" mi si sono raccappezzati i capezzoli.. ma questo video mostra proprio il discorso VERO!!!! REALE!!!!!!

miiiiiinchia!

- PERMALINK



giovedì 18 ottobre 2007 - ore 17:55


Vestito!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ci sono 3 possibilità:
o vai a negozio, lo provi un po e poi decidi di prenderlo
o vai dal sarto, a fartelo fare su misura
o lo prendi a risparmio, a mercato o in internet, dai cinesi



- PERMALINK



mercoledì 16 maggio 2007 - ore 23:42


I sapori
(categoria: " Ricette ")


Quando sei ragazzino non te fotte un cazzo se la birra ha un retrogusto di acciaio, di plastica o di merda di cavallo, la butti giù e sfidi il tuo corpo fino al cedimento..
Ok, impari a conoscerti, ma non apprezzi il gusto che la birra sa offrirti.
Il vino rimane ancora quella cosa che devi assolutamente ordinare quando frequenti i più unti agriturismi della zona.
Poi cresci, ti accorgi che le labbra di una donna sono uniche, non le ritrovi in un’altra, quello stesso vino le rotoli nel calice di wine bar, mentre i tuoi vestiti sforgiano eleganza adatta alla tua età un po’ cresciutella, quella di mezzo tra il ragazzino con la bava alla bocca e l’uomo vero, quello che si cura la barba e pazienta come un giocatore di scacchi!
La birra è per non bere la cocacola o altre bevande dai colori filoamericani, puoi dire finalmente di saperla apprezzare, la respiri, le narici spesso te ne chiedono un’altra.. ma la sfida di sballarsi la trovi in maniera completamente diversa.
Sei cresciuto! e se sballo ora significa tuffarsi dall’aeroplano o fare uno sport estremo, beh quello non fa per me
Tuffarsi nell’amore è piuttosto una via ottimale per una buona riuscita, al fine della ricerca dei reali sapori che ti sanno sconvolgere la vita.
Poi per conto mio è la velocità, come fare senza.. la raggiungi nel tapis roulant saltellando tra mille suoni metal ad alto volume, nella linea di sorpasso oppure tastierizzando davanti un pc multitasking!
Datemi il sogno di viaggiare, carta di credito alla mano, una lista di tramacci e contatti da incastonare in serate dal imprevisto esito..
quasi sempre positivo, se il barbone dell’osmizza culla i nostri palati con ciò che la terra ha saputo sapientemente offrirgli.
E chi lo dice che socializzare è di sinistra? Io sono la palese dimostrazione che le idee capitaliste e il buonsenso comunitario possono perfettamente coesistere. Che presunzione, nevvero?
Ad ogni modo e’ un gusto la mia vita, ho la fortuna di assaporare moltissimi deliziosi sapori: il manzo mezzo al sangue, la fiorentina, le tue labbra, la tartina di lardo, la fetta del salame, l’"aumento", la forza dei miei muscoli, the family e l’onnipresente insostituibile amicizia.. quella non manca mai, ed è quel pizzico di tabasco piccantissimo che dà ancora piu gusto a tutti questi piatti sfiziosi e salati..
mangio di tutto, mangio anche te.. perciò calo un sorso per brindare alla vita, perche mi rende poetico, perche mi sento vivo, perché mi sento meravigliosamente ispirato, perchè siamo tutti felici, sembriamo hippies ma non ci fumiamo cannabis
La droga è un’altra, la droga sono i sapori della vita.



- PERMALINK



lunedì 7 maggio 2007 - ore 15:26


Hummer H6
(categoria: " Vita Quotidiana ")


finalmente ho trovato il mio desio su 4 ruote... ehm.. 6!
franky: lo facciamo sto H.. 6?





Altre pics:
http://www.autoblog.it/post/3175/hummer-h6


alla faccia dei verdi



- PERMALINK



mercoledì 18 aprile 2007 - ore 15:10


La favola dell’eco
(categoria: " Vita Quotidiana ")


C’era una volta una principessa,
fatta tutta d’oro, soda e gustosa, ma con una maledizione: la leggenda narra che per averla bisogna entrare in possesso di una chiave, e colui che riuscirà nell’impresa troverà il tesoro.

Un giorno le si presenta un cavaliere, tutto duro ed eretto, e le confida di essere riuscito a trovare la chiave per liberarla, dopo aver lottato per lei contro draghi, stress e benzinai, rinunciando alla birra alla tavola rotonda con gli altri nobili cavalieri…

Giungono al monte dell’amore, la conduce in cima e stende in un prato quello che sembra essere il loro nido d’amore..
Il cavaliere comincia ad intrufolare le sue forzute mani tra le sue cosce, 2.. 3 dita.. un po’ dappertutto, scopre nuovi orizzonti e si trova quasi smarrito nella terra di nessuno.
La principessa freme e sincronizza il proprio corpo coi movimenti di lui, cola la passione e a quel punto si sente affondare anche la lingua nel suo segreto, e destreggiandosi abilmente con le mani il cavaliere diventò presto il suo strumento ideale di piacere.
Il cavaliere, rispettoso ed onesto, comprende che è tempo di tirare fuori la chiave per sciogliere la maledizione alla giovane fanciulla, ma accadde un misfatto..

Poche amare soddisfazioni, invece, dava quel tesoro del quale la leggenda narrava, e in conclusione il cavaliere ha capito che la vera grande sfida non era trovare il lucchetto della cintura di castità, bensì entrare in contatto con un cervello femminile..
Tuttora questo paladino vaga solitario nel deserto, in cerca di quel misterioso nemico che non è ancora riuscito a trovare, ignaro della sua forma, delle sue dimensioni e della sua immensa pericolosità.
Si dice che questo sia più grande di un drago, molto più potente e decisamente troppo pericoloso: sarà cosi coraggioso il nostro prode cavaliere, ad affrontare il cervello femminile e riuscire a.. capirlo?
Lo scoprirete alla prossima puntata…

- PERMALINK



martedì 13 marzo 2007 - ore 08:48


quotidianità
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Scooterozzo dal dottore per semplice tagliando mi costringe piacevolmente a venire a lavoro col mio SUV.
Sono rilassato, il sole mi mette buon umore e caccio su il CD di Jeff Buckley.. arrivato alle sesta traccia comincio a canticchiare generosamente "Haxeluja", aumentano i decibel.. ma poi, ad un incrocio bastardo, c’è un omino col berretto che in teoria è li per svolgere la funzione di spartitraffico: mi bussa al vetro facendomi cenno di girare a sx x non far coda (ero APPENA arrivato allo stop).. ma lo fa quando ormai ho dovuto smettere di cantare e ho dovuto abbassare il volume dell’autoradio.. a danno fatto insomma, si è fatto capire.
Le strade son libere giusto in quel momento; percio caccio una nervosa prima e vado per la MIA strada.. ma mi sorge una domanda: perché questo curioso omino tutto vestito di blu non continua a fare ciò che meglio gli riesce, cioè UN CAZZO, piuttosto di interrompere la cantata mattutina di un povero "cristo" che di fronte a tutto questo sole è consapevole di doversi rinchiudere per 8 ore dentro un ufficio?
Lui a confronto vive come heidi, fuori all’aperto, a cervello spento e assaporandosi il tepore dello smog!

Percorro altri km, rimetto su la canzone dall’inizio, mi sta proprio sul cazzo interrompere la mia preferita di Jeff..e poi che ti vedo? Una macchina capovolta, nella stessa stradina che io percorro da piu di 4 anni, ogni mattina.
Saranno i migliori amici degli uomini, ma qualche cane in meno su questa terra ci starebbe proprio bene.. !! Per schivarlo ha preso un "morer" (e si dice gelso in italiano! l’ho scoperto dopo 20 minuti di ricerca internet!! )
Ho riflettuto subito se capitava a me! e se fossi stato in scooter?
Mi è andata bene, penso a me, attorno a tutti questi eventi, alcuni per fortuna o per fato non mi toccano
C’è sicuramente qualcuno che ha una giornata di merda piu della mia.. che ho subito recuperato grazie al traffico periferico trevisano, che in 2 km mi ha permesso di ascoltare di nuovo TUTTA la canzone al completo!

- PERMALINK



domenica 11 marzo 2007 - ore 16:02


AAA Complicità Cercansi
(categoria: " Vita Quotidiana ")




- PERMALINK



lunedì 19 febbraio 2007 - ore 23:56


Non so
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Come cazzo sto? su di giri, non sto sulla pelle? oppure tutto brucia dentro, e il respiro si fa pesante.. ?

Torno a casa, stasera, dopo un business meeting extra lavoro e dal momento che provo goduria a scavalcare le aiuole col mio nuovo SUV, mi son beccato una macchina bassa bassa ferma allo stop davanti a me.
Era buio perciò avrà visto alzarsi di brutto i fari del mio SUV ad una velocità di 40 km/h... oooohi il tipo si deve essere cagato addosso!! AHAHHAHAHA è partito in quarta, sgommando piu che mai e accostando subito. AHAHAHAHAHAHAHHHAAAAAHHAHA che scena..
ho fatto i 10 km rimanenti ridendo e sbattendo la fronte nel volante!

I miei timpani hanno subito troppo stronzate in qsti ultimi gg.. troppe strilla di bambini insolenti e curiosi! Non permetto a nessuno di invadere cosi la mia vita, mi inkazzo!
DEPRAVATO, sei un resp! cazzo.. e cade a pennello

e mo’ che faccio, intendo usare iter preimpostati o seguo l’istinto?
mi affido solamente a quello.. ho chiesto e preteso sempre troppo dal Signore Dio Creatore, l’ho invocato spesso, per carità accompagnato anche con qualche animale, però Lui c’è sempre stato di mezzo.
Io ci credo! o almeno, fingo per trovare un’alibi alla possibile botta di culo che mi fa cambiare la vita

è l’amore? è il business? è il grande viaggio?
nel dubbio, TUTTO! si può?

- PERMALINK



domenica 18 febbraio 2007 - ore 22:45


Zoncolan Mountain
(categoria: " Viaggi ")


Tutto ciò che desideravo. Tutto, l’ho trovato.. e in appena 4 giorni.
Non mi riferisco alla frase in messenger che ho usato pochi giorni fa, quell’essenza descritta da un vecchio detto veneto:
"Pane fresco e vino puro, figa stretta e cazzo duro"
No, no, lorsignori, ladies & gentlemen.. il riferimento è puramente dedicato agli eventi scatenati in quel di Zoncolan: anime, parole e alcol fuse da una perfetta combinazione climatica!
Amici in un solo giorno, amici che si ritrovano subito, dopo un solo giorno, amici che scrivono in un solo giorno. Un solo giorno è bastato e ti ritrovi accerchiato da chi vorresti farti accerchiare.
Una stella lucente mi indica la strada, imparo terminologie prima a me sconosciute, di conseguenza il mio linguaggio si arricchisce e si impreziosisce da un’abile impulsività onesta, del tutto sincera, pura.
E’ un caso? non saprei. So che ho fatto scorrere molta neve sotto e sopra le lamine della mia tavola da snowboard, so che mi sono sentito ubriaco di festa, so che il mio stomaco ha imprecato pietà ma che i miei peccati di gola non erano ancora del tutto saziati, so di aver provato a farmi di gente, so di esserci riuscito, di sentirmi un orso talvolta denudato dal calore dello stube dai 28 e piu gradi, dalla sauna dei 100, di quella bottiglia dei 40 e di quella sensazione amica, vicina e tenera dai 1000 e piu!!
Oi, vita, fammi godere. Tienimelo duro, rigido.. continua pure cosi.. avverto quell’emozione che dà il punto di non ritorno, ma non farmici ancora arrivare..

Using a normal language, for normal people, I could write that I went on holiday with my friend Peter, in an event very well organized by kind and nice guys!
I have got new Spanish, Hungarian, Czech and for sure Italian friends, we have snowboarded for 2 long days, we went to a wellness centre to relax, we had dinner with all good things from those different countries, we had parties for all the time but.. what is the reason to report on line my life’s diary?
I am describing a passed thing, which can be here in the present only in the people’s soils that was present in that close past.
"ospite": can not u understand?

- PERMALINK



mercoledì 24 gennaio 2007 - ore 12:12


Quel suino!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Giornata di oggi.
Mi bussano alla porta: "Andrea, guarda che sono le 8"
In tutta tranquillità realizzo che è tardi e che il mio collega è già passato.. Lo ricontatto subito e per fortuna torna indietro a pigliarmi. Ho 5 minuti per:
- finire di bestemmiare
- scegliere una camicia, solitamente ispirata alla giornata... quindi è grigia
- lavarmi la faccia
- prendere gli occhiali da sole
Un viaggio tormentato ed in piena sicurezza, con la sua punto del 15-18, ed arrivo in ufficio
Ho ben pensato di fermarmi per una colazione leggggermente piu decente, e quella cazzo di macchinetta mi sputa fuori un goccio di acqua sporca che in via teorica dovrebbe essere il cappuccino selezionato
Alzo lo sguardo e noto un minuscolo post-it con scritto: "No latte, ed il caffé fa schifo"
Non posso nemmeno dare un pugno alla macchinetta o reagire con una esclamazione, perché c’è uno dei padroni giusto lì a 2 metri.
Fingo il sorriso e mi sistemo in ufficio.
Mi viene in mente che magari una bella evacuazione mi potrebbe rilassare, alla luce del fatto che tra mezz’ora ho una supermegariunione.
Dopo, e solo DOPO, mi accorgo che la carta igienica non è sufficiente... lo so lo so, dovevo guardare prima, ma come cazzo mi puo’ venire in mente dopo un risveglio e un caffé cosi di MERDA!?
Ricorro alle ruvide salviettine, le stesse che ho poi usato per asciugarmi le mani, bagnate dall’acqua fredda che mi son sparato nel dito medio, quello del VAFFANCULO.. proprio perche chiudendo la porta del cesso, me lo sono dimenticato nella fessura.
Quindi in sostanza, risveglio di merda, viaggio tormentato a rischio costante di sbandamento, caffé di merda, impossibilità di bestemmiare causa presenza padrone, carta da culo volta al termine e dito medio pulsante.
Tra poco ho la riunione.. sarà sicuramente un’esperienza positiva.. me lo sento!

- PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
I want to know everything I want to be everywhere I want to fuck everyone in the world I want to do something that matters - I Do Not Want This, Trent Reznor
APRILE 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30