BLOG MENU:


MARYROSES, 28 anni
spritzino di Mogliano Veneto
CHE FACCIO? O.S.S.S.
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
STO LEGGENDO



HO VISTO

La mia ultima battaglia..





STO ASCOLTANDO

..la Colonna Sonora della mia Vita..



































































































































































ABBIGLIAMENTO del GIORNO




ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...







ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Aver sentito e continuare a sentire """25 Aprile Festa della Liberazione""" da dei Traditori della Patria.

MERAVIGLIE


1) Lo sguardo di desiderio di una donna
2) "A volte mi basta essere con qualcuno. non ho bisogno di toccarlo; nemmeno di parlargli. C'è qualcosa che passa attraverso noi due... è allora che non sei più solo"
- Marilyn Monroe -
3) Cantare per la propria Donna,suonare puro ed esaltante ROCK davanti a una platea immensa e accesa!!!
4) Camminare per los Angles,guardarsi intorno,ad un certo punto sbattere addosso ad una persona che cade atterra..vedere questa chioma assurda di capelli..accorgersi che è Slash..
5) svegliarsi accanto alla persona che si ama


’A True Friend Has No Price’






’And in your darkest hour
In your darkest nights
Whatever life will do
I am here for you’

















"Dei della Guerra,io vi invoco,
la mia spada è al mio fianco.
Cerco una vita di onore,
libera dal falso orgoglio.
Farò schioccare la frusta
con un potente richiamo.
Che la morte arrivi se fallirò.
Gloria, grandezza, lealtà.
Ave, ave, ave."












Nell’anno del Signore 1314, patrioti scozzesi, affamati e sovverchiati nel numero, sfidarono il campo di Bannockburn, si batterono come poeti guerrieri, si batterono come scozzesi e si guadagnarono la libertà.





"Il tuo cuore è libero, abbi il coraggio di seguirlo."


"Tutti muoiono, non tutti però vivono veramente."



"Il generale che divenne schiavo. Lo schiavo che divenne gladiatore. Il gladiatore che sconfisse un impero."




"Ciò che facciamo in vita, riecheggia nell’eternità!"


"Forza e Onore, il resto è Aria e Polvere."




’Questo blog è un tributo a Manfred von Richtofen,meglio conosciuto come Barone Rosso,pilota della Luftwaffe e Asso indiscusso dell’Aviazione tedesca nella Prima Guerra Mondiale con 80 vittorie ufficiali; volava su in alto perchè nei cieli c’era ancora quel romanticismo che metteva di fronte gli avversari in sfide cavalleresche in cui il vincitore sapeva riconoscere al vinto l’Onore delle Armi..a Te Aquila dei Cieli.,




MARYROSES’S BLOG HYMN..


























"Vai di nuovo laggiu’?" "Ci sono ancora dei nostri la’. Maledizione. Quando torno a casa, gli amici mi chiedono, hey Hut ma chi te lo fa fare? Perche? Non e’ che per te la guerra e’ una droga? Io non rispondo mai una parola cazzo. Perche? Tanto non capirebbero. Non lo capiscono perche’ lo facciamo. Non possono capire che si tratta dei compagni. E’ tutto qui. E’ tutto quanto qui."



"Vedi sergente..non decidi mica tu chi se la cava e chi no. Non e’ da te che dipende. Questa e’ la guerra."

















































"Ho attraversato gli oceani del tempo per trovarti."









(questo BLOG è stato visitato 5681 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



sabato 20 febbraio 2010 - ore 05:07


..This is me
(categoria: " Vita Quotidiana ")






COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:




“L’universo è la mia casa…la voce sommessa di questo mare infinito mi invoca
e mi invita a vivere senza catene…la mia bandiera è un simbolo di libertà.”

“I sogni non svaniscono
finché le persone non li abbandonano.”

“Ognuno di noi ha dentro di sé un mondo che custodisce gelosamente

un mondo che pochi riescono a comprendere.
E così si chiude in un silenzio che è forza e debolezza nello stesso tempo e finisce per sentirsi isolato in una battaglia che richiede tutto e forse non dà nulla.”

























































MARYROSES’S BLOG WAS MADE BY..

*template*













’SI VIS PACEM
PARA BELLUM’



In alcune situazioni estreme la Legge è inadeguata; per porre rimedio alla sua inadeguatezza è necessario agire al di fuori della Legge
per ottenere la Giustizia Naturale.Questa non è una vendetta
la vendetta non è un motivo valido
è una risposta emotiva.No non vendetta PUNIZIONE.




...THERE CAN BE ONLY ONE







EXCALIBUR


HAMLET


ARAGORN


IN MEMORIA DELLE VITTIME
11 SETTEMBRE 2001













Carlo Giuliani
un eroe?!

Non so cosa ne pensiate voi
ma intitolare un’aula del Senato della Repubblica e una Piazza a Carlo Giuliani mi sembra una presa in giro notevole nei confronti di tutti destra o sinistra che siano; il mio parere e la mia indignazioni sono completamente apolitiche.

Dunque
Carlo Giuliani è protagonista nella Guerriglia Urbana del G8 di Genova. La celebre foto lo immortala mentre tenta di ASSALTARE UNA CAMIONETTA LANCIANDO UN ESTINTORE CONTRO UN CARABINIERE che per LEGITTIMA DIFESA SPARA E LO UCCIDE.

Scusatemi
...ma in che cosa Carlo Giuliani è un eroe?
Gli Eroi girano per la città incappucciati solo nei fumetti e non lanciano pietre. Non usano estintori come armi
non mettono a soqquadro una città rompendo vetrine di negozi imbrattando monumenti dando fuoco ai cassonetti e alle auto...Vero Eroe è chi si Sacrifica per l’Altro a volte a costo della Vita l’Eroe si fa stimare e viene Onorato Ricordato per Sempre Ognuno di noi può essere un picoolo grande Eroe nella Vita di ogni giorno.








REVISIONISMO STORICO

“A scrivere la storia sono gli stessi che hanno impiccato degli Eroi”

(06/06/07)
Sappiamo tutto o quasi dei crimini del nazismo.Poco o nulla di quelli del comunismo. In effetti quanti sanno che i sovietici HANNO STERMINATO 20 MILIONI DI PERSONE? Che Mao NE HA FATTO MORIRE DI FAME 60 MILIONI? Che Ho Chi Minh HA SEPOLTO 850 MILA VIETNAMITI NEI SUOI CAMPI DI RIEDUCAZIONE? Che Castro HA FATTO LO STESSO CON I SUOI DISSIDENTI IMPRIGIONATI NELL’ ISOLA DEI PINI? Che migiaia di studenti cinesi FURONO SCHIACCIATI DAI CARRI ARMATI IN PIAZZA TIENANMEN A PECHINO? Ebbene fra qualche giorno a Washington questo olocausto avrà il suo memorial.Sarà inaugurato da Tom Lantos
scappato dall’Ungheria dopo la rivolta antisovietica del 1956 e oggi presidente della Commissione Esteri della Camera. IL COMUNISMO -DICE- HA FATTO CENTO MILIONI DI VITTIME E’ ORA CHE LA GENTE SAPPIA E RICORDI.











13-14 Febbraio 1945

IL BOMBARDAMENTO ALLEATO DI DRESDA


UN INUTILE MASSACRO
200.000 CORPI INCENERITI..Macabro record di disumanità non eguagliato neppure dai bombardamenti atomici sul Giappone.Dresda non era mai stata toccata seriamente dalla guerra sia per la posizione geografica sia perchè non aveva né industrie né impianti militari rilevanti.Ma l’importante era "terrorizzare". Ci riuscirono!

QUEST’UOMO E’ UN CRIMINALE
-Sir ARTHUR TRAVERS HARRIS
MARESCIALLO DELL’ARIA
responsabile del Bomber Command (Comando Bombardieri) in seno alla ROYAL AIR FORCE.



Va ricordato che i veri grandi e assolutamente ingiustificabili orrori compiuti dalle forze aeree nella II guerra mondiale sono da addebitare alle forze alleate.
Gli alleati bombardarono DRESDA compiendo il più feroce abominio che la storia dell’aviazione ricordi
ben più di Hiroshima e Nagasaki dove di bombe ne lanciarono una sola su Dresda insistettero metodicamente con bombe incendiarie sino a generare l’effetto noto come "tempesta di fuoco": un incendio con un nucleo a temperature vicine ai 1000°C che provoca venti di oltre 300 km/h capaci di "aspirare" verso il rogo qualsiasi cosa o essere vivente incontrino.
Dresda non era armata
non era un obbiettivo strategico di alcun tipo era anzi il rifugio di migliaia di sfollati.
Gli aerei sganciarono bombe in due ondate successive
la seconda calcolata in modo da colpire fuori dai rifugi coloro che si erano mossi in soccorso delle vittime della prima.
Le vittime furono circa 200.000 e oltre (più di quelle provocate dalla Bomba Atomica in Giappone).
L’autore e pianificatore di tale abominio fu l’inglese SIR ARTHUR HARRIS
che NON VENNE PER QUESTO MAI PROCESSATO (capita ai vincitori) ma che a parer mio è giusto ricordare tanto quanto i criminali nazisti condannati a Norimberga.



ITALIANO PER SEMPRE E FIERO DI ESSERLO

"In ogni guerra
la questione di fondo non è tanto di
vincere o di perdere
di vivere o di morire; ma di
come si vince
di come si perde di come si vive
di come si muore. Una guerra si può perdere
ma
con dignità e lealtà. La resa ed il tradimento
bollano per secoli un popolo davanti al mondo."

BERSAGLIERI ITALIANI


«Il soldato tedesco ha stupito il mondo
il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco.» (Erwin Rommel)





AERONAUTICA MILITARE





CINEMA
DREAMS..MITICI ANNI ’80

An OFFICER and a GENTLEMAN (1981) di Taylor Hackford







TOP GUN (1986) -UP THERE WHIT THE BEST OF THE BEST di Tony Scott


















Sempre Tony Scott alla regia in DAYS OF THUNDER (1990)..







...INTO GLORY RIDE



I BELIEVE




GLORY
MAJESTY UNITY




’Agonizzanti in un letto
fra molti anni da adesso siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi per avere l’occasione solo un’altra occasione di tornare qui sul campo a urlare ai nostri nemici che possono toglierci la Vita ma non ci toglieranno mai la Libertà!’











...MY COWBOY
MR. EASTWOOD!!!


..anche come regista..





CAPTAIN JACK SPARROW BABY..































GERMAN ACE MANFRED Von RICHTOFEN - The Red Baron



Il barone Manfred Albrecht von Richthofen (Breslau
Slesia odierna Wroclaw Polonia 2 maggio 1892 - Vaux-sur-Somme Francia 21 aprile 1918) fu un pilota da caccia tedesco che viene ricordato come un asso dell’aviazione: più precisamente come l’ asso degli assi. È una delle principali figure della prima guerra mondiale e l’appellativo che lo ha consegnato alla leggenda è quello di Barone rosso.

La storia di un mito

Talento puro dell’aviazione
vinse ben ottanta combattimenti aerei durante il conflitto 1915-1918 prima di essere abbattuto appunto durante l’ennesimo combattimento aereo sulle linee inglesi attestate nel dipartimento francese della Somme. Avrebbe compiuto da lì a un mese ventisei anni di età.

Un caccia inglese lasciò cadere sul campo-base tedesco di Cappy il seguente messaggio: Al corpo d’aviazione tedesco. Il cavaliere barone Manfred von Richtofen è stato ucciso in battaglia il 21 aprile 1918 e seppellito con tutti gli onori militari.

Quello che per i francesi era le diable rouge e per gli inglesi il cavaliere rosso (ma talvolta anche the red baron)
nacque a Breslavia Germania (ora Wroclaw Polonia) ed ancora bambino si trasferì con la famiglia a Schweidnitz (oggi Swidnica Polonia).

In gioventù praticò caccia ed equitazione e
completato l’addestramento come cadetto si arruolò nel reggimento Uhlan passando poi però alla fanteria.

Allo scoppio della Grande guerra
stanco del suo impegno in cavalleria decise di entrare in aviazione dimostrandosi da subito un abilissimo pilota; all’interno della Luftstreitkrafte fu decisivo il suo incontro con un altro grande aviatore Oswald Boelcke che molto contribuì al suo futuro successo. Boelcke selezionò von Richthofen per il suo gruppo da combattimento Jagdstaffel o JASTA 2. Il suo primo combattimento - vittorioso - avvenne sopra Cambrai Francia il 17 settembre 1916.

Nel 1917 gli fu affidato il comando della Jasta 11
la squadriglia da caccia che in seguito sarebbe diventata nota come il Circo Volante in virtù dei vivaci colori che decoravano gli apparecchi. L’appellativo di Barone Rosso gli venne appunto dal fatto che molti degli aerei da lui pilotati erano completamente dipinti di rosso.






BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



SETTEMBRE 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30