Laurina
Spritz.it - Laurina's HOME - BLOG DIRECTORY - IL TUO BLOG - Segnala qs BLOG



NICK: Laurina
SESSO: w
ETA': 33
CITTA': padova
COSA COMBINO: lavoro e studio
STATUS: middle

[ SONO OFFLINE ]
[PROFILONE COMPLETO]

[ SCRIVIMI ]



STO LEGGENDO
sms


HO VISTO
e continuo a farlo


STO ASCOLTANDO
serafino


ABBIGLIAMENTO
del GIORNO
sempre meno


ORA VORREI TANTO...
pop corn


IN QS PERIODO STO STUDIANDO...
come clonarmi


OGGI IL MIO UMORE E'...
al burro


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...




PARANOIE
Nessuna scelta effettuata

 


MERAVIGLIE

1)
2)
3)





“La strada
Di tutti i poeti e i pazzi
che abbiamo incontrato per strada
ho tenuto una faccia o un nome
una lacrima o qualche risata
abbiamo bevuto a Galway
e fatto tardi nei bar di Lisbona
riscoperto le storie d’Italia
sulle note di qualche canzone.
Abbiamo girato insieme
e ascoltato le voci dei matti
incontrato la gente più strana
e imbarcato compagni di viaggio
qualcuno è rimasto
qualcuno è andato e non s’è più sentito
un giorno anche tu hai deciso
un abbraccio e poi sei partito.
Buon viaggio hermano querido
e buon cammino ovunque tu vada
forse un giorno potremo incontrarci
di nuovo lungo la strada.
Di tutti i paesi e le piazze
dove abbiamo fermato il furgone
abbiamo perso un minuto ad ascoltare
un partigiano o qualche ubriacone
le strane storie dei vecchi al bar
e dei bambini col tè del deserto
sono state lezioni di vita
che ho imparato e ancora conservo.
Buon viaggio hermano querido
e buon cammino ovunque tu vada
forse un giorno potremo incontrarci
di nuovo lungo la strada.
Non sto piangendo sui tempi andati
o sul passato e le solite storie
perché è stupido fare casino
su un ricordo o su qualche canzone
non voltarti ti prego
nessun rimpianto per quello che è stato
che le stelle ti guidino sempre
e la strada ti porti lontano
Buon viaggio hermano querido
e buon cammino ovunque tu vada
forse un giorno potremo incontrarci
di nuovo lungo la strada

(questo BLOG è stato visitato 9858 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite,


ULTIMI 10 messaggi
(per leggere i precedenti naviga attraverso il calendarietto qui a destra:
i giorni linkati sono quelli che contengono interventi )


domenica 25 novembre 2007
ore 22:11
(categoria: "Vita Quotidiana")



NINNA NANNA

Invecchierai senza cambiare mai
perdonerai a tutti e non a te
aspetterai come è tuo solito
finché verrà la luna a prenderti
e parlerai di me con tutti quanti
so che parlerai e che ci credo
e che son l’unico dirai, ma sbaglierai.
Invecchierai, sarà difficile
vederti più, quasi impossibile
e non dovrai star con le carte su
non tornerò mai più per ultimo,
ricorderai di me le sere
che parlavo insieme a te
di un vecchio amore che non è finito mai
e il mio dolore rivedrai.
Invecchierai guardando fuori ma
cucinerai cipolle insipide fin quando puoi
leggera come sei tu volerai, oh sì che volerai
e sognerai, che tanto
non ti costa niente, sognerai
che io sia grande come mi vorresti tu
e piegherai la testa, e allora dormirai


(R.Vecchioni)


LEGGI I COMMENTI (3) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 5 settembre 2007
ore 18:37
(categoria: "Vita Quotidiana")



La Tua Canzone

È un po’ strano,
questo sentimento che ho dentro
Non sono uno di quelli
che riescono a nasconderlo facilmente
Non ho molto denaro,
ma, accidenti, se l’avessi
comprerei una grande casa
dove potremmo vivere entrambi.
Se fossi uno scultore, ma non lo sono,
o uno che prepara pozioni
in uno show itinerante
So che non è molto,
ma è il meglio che so fare
Il mio regalo è la mia canzone
e questa è per te

E puoi dirlo a tutti,
questa è la tua canzone
Può darsi che sia piuttosto banale,
ma ormai è fatta.
Spero che non ti dispiaccia,
spero che non ti dispiaccia
quello che ho messo in versi
Come è meravigliosa la vita
finchè tu sei al mondo.

Mi sono seduto sul tetto
e ho tolto il muschio con un calcio
Allora alcuni versi
beh, mi sono proprio balenati nella mente
Ma il sole è stato davvero gentile
mentre scrivevo questa canzone
È per le persone come te
che lo tengono acceso

E scusami se non ricordo
ma è una cosa che mi succede
lo vedi, ho dimenticato
se sono verdi o azzurri
comunque ciò che conta,
quello che voglio davvero dire,
è che i tuoi sono gli occhi più dolci che ho mai visto

E puoi dirlo a tutti,
questa è la tua canzone
Può darsi che sia piuttosto banale,
ma ormai è fatta.
Spero che non ti dispiaccia,
spero che non ti dispiaccia
quello che ho messo in versi
Come è meravigliosa la vita
finchè tu sei al mondo.

Spero che non ti dispiaccia,
spero che non ti dispiaccia
quello che ho messo in versi
Come è meravigliosa la vita
finchè tu sei al mondo.

ELTON JOHN




COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 26 luglio 2007
ore 18:06
(categoria: "Vita Quotidiana")



Ci sono due porte e due guardie.
Dietro una porta c’è la salvezza e dietro l’altra la disperazione.
Alle due guardie puoi chiedere informazioni circa quale porta nasconda la salvezza.
Una delle due guardie mente sempre, mentre l’altra è la verità fatta a persona. Non sai chi delle due sia la bugiarda.
Puoi rivolgere loro una sola domanda.
Cosa fai per trovare la salvezza, ottenendo un indicazione precisa dalle guardie?


LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 26 luglio 2007
ore 17:59
(categoria: "Vita Quotidiana")



da "Ho voglia di te"

Step: "Oggi l’ho rivista."
Madre Step: "E come è stato? Ancora tre metri sopra il cielo?"
Step: "No... tre metri sotto terra."


COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 26 luglio 2007
ore 17:58
(categoria: "Vita Quotidiana")



da "Ho voglia di te"

Nessuno fa caso all’acqua che evapora dopo le piogge, quando torna il sole, poco importa se in quell’acqua ci sono anche le lacrime spese a piangere per amore, per dolore. L’acqua evapora torna nell’aria e torna nei nostri polmoni, respirando il vento che ci investe il viso, e le lacrime tornano dentro di noi, come le cose che abbiamo perso; ma nulla si perde davvero. Ogni secondo che passa ogni luna che sorge non fanno altro che dirti "vivi, vivi e ama quello che sei comunque tu sia, ovunque tu sia. Guarda in alto verso il sole, chiudi gli occhi e non stancarti mai di sognare"
la vita è troppo breve per non essere felici... insieme.


LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 21 febbraio 2007
ore 15:40
(categoria: "Vita Quotidiana")



"Possiamo dare infinite interpretazioni
ad un riflesso confuso nell’acqua.
Ma l’immagine che da origine a quel riflesso,
è soltanto una"


LEGGI I COMMENTI (6) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 16 febbraio 2007
ore 10:58
(categoria: "Vita Quotidiana")



Uomo di colore


Io, uomo nero, quando sono nato ero Nero
Tu, uomo bianco, quando sei nato, eri Rosa
Io, ora che sono cresciuto, sono sempre Nero
Tu , ora che sei cresciuto sei Bianco
Io, quando prendo il sole sono Nero
Tu, quando prendi il sole sei Rosso
Io, quando ho freddo sono Nero
Tu, quando hai freddo sei Blù
Io, quando sarò morto sarò Nero
Tu quando sarai morto sarai Grigio

E tu mi chiami uomo di colore!!!


LEGGI I COMMENTI (6) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 15 febbraio 2007
ore 22:30
(categoria: "Vita Quotidiana")



E’ un peccato il non fare niente col pretesto che non possiamo fare tutto".
Winston Churchill (1874-1965)


"Bisogna essere di mente aperta, ma non tanto da far cadere il cervello".
Piero Angela


LEGGI I COMMENTI (1) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 18 gennaio 2007
ore 15:50
(categoria: "Vita Quotidiana")


Il cuoco di salò - de gregori francesco

alla sera vedo donne bellissime
da venezia arrivare fin qua
e salire le scale e frusciare
come mazzi di rose
il profumo rimane nell’aria
quando la porta si chiude
ed allora le immagini nude aspettare
sono attrici scappate da roma
o cantanti non ancora famose
che si fermano per una notte
per una stagione
al mattino non hanno pudore
quando scendono per colazione
puoi sentirle cantare
se quest’acqua di lago
fosse acqua di mare
quanti pesci potrei cucinare stasera
anche un cuoco puo’
essere utile in una bufera
anche in mezzo a un
naufragio si deve mangiare……….
che qui si fa l’italia e si muore
dalla parte sbagliata
in una grande giornata si muore
in una bella giornata di sole
dalla parte sbagliata si muore
e alla sera da dietro a quei monti
si sentono colpi non troppo lontani
c’e’ chi dice che sono banditi
e chi dice americani
io mi chiedo che faccia faranno
a trovarmi in cucina
e se vorranno qualcosa per cena
se quest’acqua di lago potesse ascoltare
quante storie potrei raccontare stasera
quindicenni sbranate dalla primavera
scarpe rotte che pure gli tocca d’andare
che qui si fa l’italia e si muore
dalla parte sbagliata
in una grande giornata si muore
in una bella giornata di sole
dalla parte sbagliata si muore……..
in una grande giornata si muore
dalla parte sbagliata
in una bella giornata di sole
qui si fa l’italia e si muore


LEGGI I COMMENTI (1) - SEGNALA questo BLOG

martedì 16 gennaio 2007
ore 16:48
(categoria: "Vita Quotidiana")



... e allora!!???!!

si volta pagina???


LEGGI I COMMENTI (6) - SEGNALA questo BLOG


> > > MESSAGGI PRECEDENTI
NOVEMBRE 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

RICERCA:
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:


BOOKMARKS

Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE: