BLOG MENU:


RoS, anni
spritzino di
CHE FACCIO?
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO



HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


1) Sentire che per qualcuno tu conti davvero
2) no far gnente e ciapare i schei
3) L'estasi che genera la contemplazione della natura e del cielo stellato
4) il sesso
5) Vivereeeeee anche se sei morto dentrooooo
vivere e sorridere dei guaaaaai,
senza perdersi d'animo maaaaai
e poi pensare che domani sara sempre meglioooooooo
6) La moto
7) il Nero D'Avola...e il Brunello di Montalcino



BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


RADIO
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Depeche Mode
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
SYSTEM OF A DOWN
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Sito ufficiale WORLD SBK
(da Sport / Motociclismo )



UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 6403 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

NOVEMBRE 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30


Thursday, March 09, 2006 - ore 16:48


Piccolo omaggio..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ma quanta arroganza si spreca,
per quali mediocri orizzonti,
il senso di vaga impotenza,
di un giorno di pioggia,
al gusto di pioggia,
in giorni di pioggia.

Con quali blindate paure
confonde l’ amaro tra i denti,
l’insipido blu polizia,
di un giorno di pioggia,
al gusto di pioggia,
in giorni di pioggia.

ma sai dirmi dove sei,
se ti chiedo dove sei,
ti nascondi dove sei.

Il vuoto delle tue certezze tra le tue pareti che ora
inchiodano il silenzio tra noi due disordine interiore
ma ordine nel paese prigioni tribunali cellulari o
forse chiese, paura della morte, paura della vita
paura che la vita sfuggendo tra le dita,
paura che diversa sarebbe anche possibile,
paura del diverso paura del possibile.

In quali silenzi riecheggia
la rabbia delle tue certezze,
perché non ci provi ad arrenderti
a un giorno di pioggia,
al gusto di pioggia,
in anni di pioggia




PERMALINK