BLOG MENU:



stoneroses, 19 anni
spritzino di Padova
CHE FACCIO? Esploratore
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

Cose interessanti

HO VISTO

VELVET GOLDMINE

STO ASCOLTANDO

TheRakes-Work Work Work
TheArcadeFire-Wake Up
ThePaddingtons-Panic Attack
Babyshambles-Monkey Casino
TheSmiths-Jeane

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

Un pò dolce , un pò easy , un pò punk

ORA VORREI TANTO...

bbb

STO STUDIANDO...

mmm

OGGI IL MIO UMORE E'...

romantico

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


(questo BLOG è stato visitato 6804 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



venerdì 6 maggio 2005 - ore 13:16


OASIS-DON'T BELIEVE THE TRUTH
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ho scaricato l'album/mi ero promesso di resistere/l'ho ascoltato due volte/l'ho già cancellato/lo comprerò come ogni altro album che ascolto/è stupendo

TURN UP THE SUN: intro molto malinconico e soft(non sembrano proprio gli Oasis) che poi si apre in una strofa più hard un pò ripetitiva stile T-Rex, muro di chitarre, ritornello che non si dimentica che ricorda i BRMC. 7.5/10

MUCKY FINGERS : la prima delle 3 perle cantate da Noel. "Waiting for the man" dei Velvet Underground cantata alla Bob Dylan. Stupendo assolo di armonica finale 9/10

LYLA : come primo singolo mi aveva un pò preoccupato 6/10

LOVE LIKE A BOMB: questa non me la ricordo bene. Comunque è cantata e scritta da Liam ed è una roba tipo Songbird. Fa venire voglia di estate.

THE IMPORTANCE OF BEING IDLE: cantata da Noel. Atmosfera molto Kinks tipo "Sunny Afternoon". Noel canta in falsetto in maniera commuovente. Very 60s. 10/10

THE MEANING OF SOUL: 1,30 di rock’n’roll semiacustico anni ’50. Molto Elvis. Il ritornello ricorda Jumpin’ Jack Flash degli Stones. 7/10

GUESS GOD THINKS I'M ABEL: canta Liam. Atmosfera molto lennoniana tipo "Beautiful Boy". Acustica con finale a sorpresa 9/10

PART OF THE QUEUE: Canta ancora Noel. Ricorda spudoratamente Golden Brown degli Stranglers e un po’ Once around the block di Badly drown boy come ritmo. Però è classe. La migliore dell'album.Molto malinconica anche questa. Finale con bonghi. 11/10


KEEP THE DREAM ALIVE : la più bella di quelle non scritte da Noel. Grande strofa alla Stone Roses (“ten story love song” tipo). Grande ritornello alla Ride. Chitarre psicadeliche. 9/10

A BELL WILL RING : sembra esser venuta fuori da Revolver dei Beatles , basta sentire il suono delle chitarre , grandioso. Grande strofa ma alla lunga diventa ripetitiva, La peggiore dell’album. 6/10

LET THERE BE LOVE : classico Oasis. Ballata alla Beatles cantata in coppia da Liam e Noel. Epica 8,5/10

Insomma un grande album. Niente a che fare con Heathen Chemistry (deludentissimo) . Senza dubbio il migliore dopo i primi 2. Finalmente hanno finito di essere la brutta copia di se stessi. Vale la pena di comprare l’album solo per le tre canzoni cantate da Noel.


LEGGI I COMMENTI (14) PERMALINK



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


soloivan lucadido dido ilbradipo ronwood renato momo kittyrock blond ric82 mist kais jazzbass liuk78
bricius
alex1980pd BeatShop daisychain noel tinkeRibes


BOOKMARKS


Andrew Kendall
(da Fotografia / Corsi Online )
pornopilots
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
venerea
(da Musica / Cantanti e Musicisti )


UTENTI ONLINE:



SETTEMBRE 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30