BLOG MENU:



wizardale, 26 anni
spritzino di padova city
CHE FACCIO? audioprotesista/commissario di laurea
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

-Cuore di tenebra
Conrad
-Dal liceo ad Auschwitz
Louise Jacobson
-La verità del ghiaccio
Dan Brown


HO VISTO

ce ne sono davvero tante in giro, ma nessuna è come lei


Concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio per cambiare quelle che posso e la saggezza per riconoscerne la differenza.

Guardami dall’alto e vedrai in me un pazzo. Guardami dal basso e vedrai in me un dio. Guardami dritto negli occhi e vedrai te stesso.

Non ti curar di loro, ma guarda e passa

Cambiare il mondo intorno a me




























STO ASCOLTANDO

radio piterpan





ABBIGLIAMENTO del GIORNO

Ora che è quasi inverno così, in stile cartoon



ORA VORREI TANTO...

che il destino realizzasse il mio desiderio piu bello.

STO STUDIANDO...

dopo essermi sciroppato 16 anni di studi tra elementari medie superiori ed università ora ho finito...deo gratia!

OGGI IL MIO UMORE E'...

sereno-variabile con possibile peggioramento nell’arco della giornata a causa di un periodo di instabilità ciclonica











ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) "Incazzarsi davanti la negazione dell'evidenza"
2) doversi svegliare alle 6.15 della mattina dal suono assordante della sveglia mentre stavi facendo uno dei più bei sogni che vorresti diventassero realtà

MERAVIGLIE


1) L'amore non sta nell'altro, ma dentro noi stessi. Siamo noi che lo risvegliamo. Ma perche' cio' accada, abbiamo bisogno dell'altro.
2) Vedere l'alba abbracciata ad una persona e sentirti dire "ti amo"



(questo BLOG è stato visitato 13466 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



mercoledì 12 novembre 2008 - ore 19:32



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Povera Italietta...

-POPOLAZIONE: Gli italiani vanno verso quota 60 milioni, ma l’incremento (497.871 solo nel 2007) è dovuto in larga parte all’aumento degli immigrati. Il saldo naturale segna infatti -6.868. Al 10 gennaio 2008 gli stranieri residenti erano 3.432.651 (+493.729 unità rispetto all’anno precedente), il 5,8 della popolazione totale.

- FIGLI: La fecondità delle donne italiane nel 2007 è salita a 1,37 figli (da 1,35 nel 2006), livello più alto degli ultimi anni. Meno prolifiche solo Slovacche (1,24) e Polacche (1,27).

- MATRIMONI: In lieve ripresa a 250.041 (245.992 nel 2006), mentre il tasso di nuzialità resta costante al 4,2 per mille. Il rito religioso rimane ancora la scelta più diffusa (65).

- DIVORZI: Aumento dei divorzi (+5,3) ma calo delle separazioni (-2,3) nel 2006.

- FAMIGLIA: Gli italiani al 90,1 sono soddisfatti dei loro rapporti familiari e all’82,5 delle loro amicizie. Per quanto riguarda il tempo libero, il 62,9 della popolazione si dice molto o abbastanza soddisfatta, meno al Sud che al Nord.

- SALUTE: Cresce l’incidenza delle malattie croniche, sfiorando il 40. In base ai dati dell’Annuario Istat, dichiara di esserne affetto il 39,2 dei residenti in Italia. Un fenomeno legato all’invecchiamento delle popolazione. Le percentuali, infatti, aumentano nelle fasce di età più anziane. Già nella classe 55-59 - rileva il rapporto statistico - il tasso sale al 57 e tra le persone ultrasessantacinquenni la quota raggiunge l’86,9. Le donne sono le più colpite, in particolare dopo i 50 anni. Le differenze di genere più marcate si riscontrano nella fascia d’età 60-64 anni: 60,4 per gli uomini, 69,5 per le donne. Inoltre il 20,5 dichiara di essere affetto da uno o più malattie croniche, con quote che superano la metà della popolazione tra gli anziani.

- INVECCHIAMENTO: ormai un italiano su cinque ha più di 65 anni e i "grandi vecchi" (da ottanta anni in su) sono il 5,3 della popolazione. A gennaio 2008 l’indice di vecchiaia (rapporto tra la popolazione con più di 65 anni e quella con meno di 15) cresce ancora così che l’Italia è il Paese più investito dal fenomeno dell’invecchiamento.

- SUICIDI: Nel 2006 salgono a 3.061 (2.892 nel 2005); nel 76,9 dei casi si tratta di maschi; maggioranza maschile (53,4) anche per i tentativi di suicidio.

- DELITTI: In aumento gli omicidi volontari (+3,3), le rapine (+9,4); i furti (+5,4); le truffe e le frodi informatiche (+20,5), le violenze sessuali (+12,3). Ma non i condannati (-10,4 rispetto all’anno precedente). I minorenni condannati costituiscono l’1,4 del totale.

- ISTRUZIONE: Una persona su quattro (ma al 70 con più di 65 anni) ha al massimo la licenza elementare; il 32,4 ha il diploma di scuola superiore, il 10,2 un titolo universitario. Al Centro-Nord ci sono più atenei che al Sud, uno studente su cinque studia in una regione diversa da quella di residenza.

- LAVORO: Cresce l’occupazione (+1), e cala il numero di chi è in cerca di occupazione (-10): sia il numero degli occupati che quello dei disoccupati è al livello migliore dal 1992. Cresce anche la componente straniera (salita al 6,5), ma accelera pure l’occupazione femminile (+1,3 contro il +0,8 dei maschi). La maggiore crescita è al Centro (+2,5).

- ECONOMIA: il livello di soddisfazione economica degli italiani cala al 43,7 dal 51,2 del 2006 (era 64,1 nel 2001). Nel Sud la quota di insoddisfatti arriva al 64,2.

- INDUSTRIA: Rallenta ma è ancora positiva (+0,5) l’attività industriale (+2 del 2006); bene tessile e abbigliamento (+4,4) in crisi concia e calzature (-5,8).

- PROTESTI E FALLIMENTI: Calano i protesti (-5,2) e i fallimenti (-16,1), con un forte addensamento fra le società (91,6 del totale.).

- PENSIONI: Segno più anche per la spesa pensionistica che nel 2006 è stata pari al 15,16 del Pil (+0,06 punti percentuali sul 2005): gli assegni di invalidità, vecchiaia e superstiti sono aumentati nel numero (+0,7) e nella spesa (+4).

- DEPOSITI: I depositi bancari nel 2007 hanno sfiorato i 750 miliardi (+2,9): gli sportelli bancari erano 5,5 ogni mille abitanti (con un picco di 10,5 a Trento e di 2,7 in Calabria).

- ASSISTENZA: Le strutture assistenziali sono in gran parte dedicate agli anziani (77), e solo il 6 è finalizzato all’ aiuto dei minori. A fine 2005, le persone ospitate erano 298.251 (+2,0 sul 2004).

- SERVIZI: Accesso difficile in molti casi. Soprattutto riguardo al pronto soccorso (55,7%, alle forze dell’ordine (40,6), agli uffici comunali (35,3), ai supermercati (31,5) e agli uffici postali (27,9).

- TRASPORTI E TLC: Poco meno di un quarto della popolazione usa i mezzi pubblici urbani, e il 16,8 quelli extra-urbani; sul fronte telefonia, invece, a fine 2006 c’erano 7,4 milioni di abbonati alla rete fissa, 81,8 milioni di linee mobili (71,9 a inizio 2006), e 73,7 milioni di carte prepagate (65,3). Circa 11,6 milioni invece le utenze Internet.

COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


TRILLY86 BimbaDOLCE Faye delsanto MetallicA Rascha Daffe Kittenwolf Mimi_86 piccola22 Kik.88_ *dea* Jules88 vesania belladonna Lopez75 Goten77 85vale Onizuka86 Blackbetty kaolla roxa -myself- Cendy nacho82 bibao viviz Ceres illusion88 MANUCIOK charlotte! jasmine_86 ludo87 Lalwende rufio85 ali87 gianluca 1 Mike Tuna Alby86 *pollon* SweetyGirl Soundwave bambola annaNANNA1 cami88 pin86 Elly@ batu Cipiseta Ninny Republica Katia87 Ederagata ciuchina carotina Jules _VaLe_89 triberix Parpy

BOOKMARKS


disco tropics
(da Arte e Cultura / Cartoni & Fumetti )
la miglior discoteca
(da Viaggi e Turismo / Mare )
fascismo
(da Arte e Cultura / Cartoni & Fumetti )
WW1
(da Arte e Cultura / Narrativa )
gruppo vicentino
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
hardware upgrade
(da PC e Internet / Hardware )
filmini amatoriali
(da Tempo Libero / Umorismo e Satira )


UTENTI ONLINE:



OTTOBRE 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31