BLOG MENU:
Mr QUAIZE, 30 anni
spritzino di PADOVA
CHE FACCIO? Non ¨¨ da questo che si giudica una persona!
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO



HO VISTO

UN’ OTTIMA ANNATA

STO ASCOLTANDO

LA RADIO

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

SCARPE DA CALCETTO E MAGLIONE NERO CON IL COLLO A "V"

ORA VORREI TANTO...

AVER TROVATO LA MIA STRADA

STO STUDIANDO...

COME ACCRESCERE LA STIMA IN ME STESSO

OGGI IL MIO UMORE E'...

FIDUCIOSO NEL FUTURO E CONTENTO DEL PRESENTE

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Rendersi conto di essere soli... Di aver avuto accanto un Angelo... E di averlo ucciso... Di aver sbagliato e di non poter tornare indietro... Vivere sospesi tra l'indecisione e la paura... Ogni giorno ti svegli e lei nn c'è... e così per sempre... ti svegli, ma in realta dormirai per sempre senza lei accanto... Vivi la vita con una maschera per nn far vedere a chi ti stai accanto che in realta sei morto... Ti circondi di persone che nn ti conoscono perché loro nn possono vedere che hai perso la felicità... Un giorno era venuto un angelo per me e io l'ho ucciso... Nn ti scorderò mai Piccola...
2) quando le uniche risposte ai tuoi sms sono gli addebiti...
3) dimenticare un evento o una persona che magari ha segnato un momento o anche solo un secondo della tua vita....
4) dare l'anima per aiutare gli altri e prendersela sempre in quel posto!!!!!!!!

MERAVIGLIE


1) ammirare i colori del cielo
2) sapere che solo tu sei padrone della tua vita e del tuo destino
3) guardare fuori dal finestrino e accorgersi di quanta bellezza c'è nel mondo
4) rendersi conto di non essere un puntino insignificante del sistema; ma che siamo fondamentali per le persone che per noi contano veramente.
5) ... l'instabilità del caso ... sapere che vivere nn è una teoria matematica e in ogni attimo tutto può essere rivoluzionato anche da una semplice frase...



BLOG che SEGUO:


IreAle zilvio Fontzy GallisPD35 Vampina Mascherina


BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 1582 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

FEBBRAIO 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29


Thursday, September 04, 2008 - ore 18:12


VI CONSIGLIO DI PENSARCI
(categoria: " Pensieri ")


CORSI DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE
OTTOBRE ’08/MAGGIO’ 09


Partono a Bologna, Padova e Ravenna
CORSI D’IMPROVVISAZIONE TEATRALE!!!


******************


Se vi interessa partecipare alle lezioni di prova GRATUITE che si terranno da fine settembre scrivete a info@belleville.it lasciando il vostro nominativo e un numero di telefono (possibilmente cellulare) specificando se siete interessati al corso di
Bologna, Padova o Ravenna.
Da metà settembre sarete contattati per concordare la vostra presenza in una delle giornate di prova previste.

Partecipare a questa lezione non comporta nessun obbligo se non quello di venire a provare e a divertirvi insieme a noi.

Alla fine della lezione chi vorrà potrà iscriversi al corso.
DESCRIZIONE DEL CORSO
Il corso è articolato in un incontro a settimana in orario serale (21.00/23.30 circa) ed è aperto a tutti; non è necessario avere esperienza teatrale (che ovviamente non guasta), ma solo la voglia di fare e di mettersi in gioco.
I corsi si pongono come obbiettivo fondamentale quello di mostrare agli allievi-attori la possibilità di un uso della tecnica d’improvvisazione teatrale concepita non solo come momento di studio per una migliore definizione del testo o del personaggio, ma come momento finale ed immediato di rappresentazione.

In uno spettacolo di improvvisazione teatrale l’attore viene preparato a mettere in moto i propri meccanismi creativi contemporaneamente alla loro rappresentazione in pubblico.
Vengono cioè saltati tutti i passaggi classici del teatro tradizionale: scrittura - regia - prove - rappresentazione, e l’attore diviene al tempo stesso attore/autore/regista di se stesso e del gruppo con il quale lavora.
A fine anno è previsto un saggio dimostrativo aperto al pubblico.

CONTENUTI DEL CORSO
CREATIVITA’: non è solo libero sfogo della fantasia, peraltro abbondantemente stimolata attraverso esercizi di ginnastica mentale, ma capacità di dare una struttura mentale libera da preconcetti e funzionale alla coerenza e comprensione del messaggio;
COMUNICAZIONE: improvvisare con altre persone significa innanzitutto rapportarsi con soggetti di cui non si conoscono le intenzioni ma con i quali si deve riuscire a mettersi in relazione a più livelli (corpo/mente/emozioni) in maniera tale da poter essere compresi e comprendere;
ASCOLTO (dell’altro e della situazione generale): arrivare ad una capacità percettiva più sviluppata che permetta di intuire e comprendere le intenzioni dell’altro attraverso gli atteggiamenti verbali, fisici, emotivi, al di là quindi delle sole manifestazioni più evidenti;
DISPONIBILITA’: presupposto imprescindibile che riguarda l’atteggiamento di totale apertura all’altro e alla situazione che ogni persona deve avere per relazionarsi nelle situazioni in cui ci si viene a trovare.
INTEGRAZIONE: nel momento in cui si riesce a stabilire una reale comunicazione è necessario integrarsi con l’altro in una relazione dinamica che vada verso un superamento creativo delle rispettive posizioni originarie.

ARTICOLAZIONE DEL CORSO
Le sedute/lavoro sono così strutturate:
* esercizi di riscaldamento e di attenzione collettivi;
* esercizi di tecnica individuale;
* improvvisazione a due e a piccoli gruppi;
* studio delle strutture dell’improvvisazione.


Se avete voglia di "giocare" al teatro, BUTTATEVI!!!

Per informazioni: 051/358350 - 334.3691208 info@belleville.it


COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK