BLOG MENU:


absinthe, 27 anni
spritzino di Urbe Livia
CHE FACCIO? Sostengo l'economia agricola della Colombia
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

I fiori del male

Manuale di floricultura. Come salvare i fiori malati.

HO VISTO

la gente della mia età andare via, ma non lungo strade che non portano mai a niente, è che si è semplicemente persa...

STO ASCOLTANDO

Berio e la risacca del lavandino

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

scarpe PRADA,occhiali TOM FORD, boxer YSL, calzini ARMANI, jeans DIOR, giacca CoSTUME NATIONAL, maglietta NO-LOGO SOCIAL FORUM

ORA VORREI TANTO...

recitare Godot in "aspettando Godot"

STO STUDIANDO...

L’unico e la sua proprietà


OGGI IL MIO UMORE E'...

Sereno e tranquillo.
Qua nel bunker della Cancelleria per me ed Eva Braun la vita trascorre come se nulla fosse...

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) doversi alzare da sotto il piumone alle 7 di mattina in pieno inverno
2) aver continuamente paura che ti cadano i capelli e chiedere continuamente agli altri come è messa la piazza...!
3) la para delle pare è quella para che appare e scompare ogni volta che ti pare...
4) Distruggersi la mente nel tentare di scovare quella cacchio di paranoia ke ti farà volare in cima alla classifica!!!

MERAVIGLIE


1) ... l'instabilità del caso ... sapere che vivere nn è una teoria matematica e in ogni attimo tutto può essere rivoluzionato anche da una semplice frase...
2) incastrarsi tra le sfumature dei colori all'alba
3) LASCIARE KE IL PROPRIO CORPO SIA SFIORATO DALLE CALDE LABBRA DELLA DONNA DEI TUOI SOGNI!!!
4) addormentarsi guardando le stelle e la luna



BLOG che SEGUO:


kittypd86 per i numeri giapponesi ma anche per quelli turchi

ally perchè nonostante tutto il raid antizanzare serve sempre


kyara
perchè è la prova che gli dei sono benevoli verso gli esseri umani

nina
la supergirl con la tutina che le strizza le tette

aradia.c la maga maghella

fatyna87 perchè le identità possono anche essere diverse ma la tua bellezza è unica ed infinita

tasha79 perchè per essere seri c’è sempre tempo: tempo perso tra l’altro

legionario un guerriero in terra straniera

trilly86 che per bellezza non sfuggì all’invidia di Venere: così punita fu fatta interista

okki verdy perchè prima o poi Godot passa

karenina che non finì sotto a un treno

bedora86 chè tanto a lei il franciacorta le piace finchè lo pagano gli altri

ebe che è quasi bella come la trilly ma un po’ più strana




BOOKMARKS





UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 7040 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

GENNAIO 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


Tuesday, April 29, 2008 - ore 02:10


DIZIONARIO DEI LUOGHI COMUNI. capitolo primo
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Un giorno, un intellettuale si alza e urla il suo <<eureka!>>.
Scopre che comunismo, fascismo e nazismo sono state brutte cose, ma soprattutto che, se non una radice, hanno altro in comune. Un suffismo: - ismo.
E decide che è giunta l’ora di denunciare questo abominio linguistico che si fa sostanza totalitaria: via tutti gli -ismi dai dizionari, perchè sono sinonimo di eccesso, radicalismo (per l’appunto...), di intolleranza e di faziosità...
Ora, quando sottopone la sua scoperta agli altri intellettuali, anzichè sentirsi mandare sonoramente a cagare, ascolta cori di lode, peana e complimenti per la geniale trovata.

Io non capisco, ma mi adeguo: se lo spirito del tempo tira in quella direzione, un perchè ci sarà: come diceva Hegel, ciò che è reale è razionale.

E quindi, via tutti gli -ismi, via anche le raccolte di aforismi, che promettono sempre più di quanto possono mantenere! Via tutto!
Via l’idealismo, che tanti danni ha fatto al mondo e via il realismo che, in rima col cinismo, ci porta a stare pancia a terra e a limitare gli orizzonti del pensiero (come si farà poi, senza idealismo o senza realismo: come vivremo al di fuori di questo dualismo? forse nel trionfalismo del relativismo?)
Comunque sia, via anche il socialismo e il comunismo (via non solo dal Parlmento, ma anche dal vocabolario...) e dato che ci siamo via anche il materialismo e, per parallelismo, il liberalismo: aboliamo il giornalismo specie quello gonfio di fondamentalismo e di laicismo e quello prono nel servilismo.
Senza sentimentalismo, cancelliamo anche il fatalismo: volontà, ci vuole volontà per affrontare questo immane compito di riscrivere le grammatiche, volontarismo contro il nichilismo dei rassegnati o il machiavellismo degli intellettuali.
Ottimismo, gente: l’ismo, si può sconfiggere con antagonismo schietto e gagliardo! Avanti con le avanguardie dell’eversione, contro il dogmatismo dell’ismo! Avanti, viva il terrorismo che fa deflagrare l’infantilismo di tutti gli ismi: tanti sismi contro gli ismi!
E via il simbolismo, ormai non serve più a nulla, via il naturalismo che ormai di naturale non c’è rimasto nulla, neppure le tette della fidanzata, via il verismo e l’impressionismo, che rischia di turbare le menti più sensibili!
Via l’ermetismo, che tanto non si capiva mai cosa voleva dire e via ill puntinismo, che nessuno ha mai capito cosa fosse.
Via il cubismo: in un mondo virtuale di second life, che ce ne facciamo della geometria netta e precisa di un cubo?
Via il sonnambulismo: l’organismo dell’uomo nuovo sopravviverà senza dormire, è puro anacronismo voler dormire quando si può produrre: produrre dobbiamo, per sconfiggere il giacobinismo e far trionfare l’egoismo!
Serve un meccanismo che rilanci il turismo per incrementare il PIL con eroismo: che crepi il buonismo e trionfi cesarismo e militarismo!
E nel lirismo del narcisismo saremo tutti felici e liberi: dal liberalismo e da ogni altro malefico -ismo, con automatismo cancelleremo dal dizionario ogni parola che finisce in ismo: pauperismo e ambientalismo! Uh, che fastidio mi danno! Che isterismo! Che nervosismo!
Via, via dal dizionario, ma attenzione!, con pragmatismo, salviamo almeno il papismo, chè quello no, non è dogmatismo, anche perchè a furia di cancellare rischiamo il parossismo: fermiamoci, forse abbiamo esagerato. E che ci salvi, allora, l’umorismo. Non dal papa, sarebbe chiedere troppo, ma almeno dal reumatismo...

COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK